Cronaca

11 settembre, vent’anni fa il terribile attentato alle Torri gemelle

l’11 settembre 2001 è stato un giorno che ha segnato tragicamente la storia dell’umanità. Fu il giorno dell’attentato alle Torri Gemelle e al Pentagono. Il giorno di migliaia di morti e dell’inizio di vent’anni di guerra in Afghanistan. Un conflitto chiusosi il 31 agosto di quest’anno con un incredibile ritiro americano e il ritorno al potere del terrore talebano che ha instaurato un emirato islamico

11 settembre, alle ore 8:48 l’inizio del terrore

Il presidente Bush , all’epoca in visita in Florida, aveva detto che si trattava “apparentemente di un attacco terroristico” e di aver ordinato “un’indagine completa per dare la caccia ai terroristi e trovarli”. Erano le ore 9:40 dell’11 settembre 2001. Non era passata neanche un’ora dall’attacco alla prima delle Torri gemelle avvenuto alle 8:48 al World Trade Center con un dirottamento aereo. 15 minuti dopo l‘attacco alla seconda con un altro areo dirottato. A New York furono chiusi porti e areoporti. A Washington evacuata la Casa Bianca. Il terrore non si era fermato perchè un altro areo colpì e distrusse un’ala del Pentagono.

Il mondo era sotto shock mentre alle ore 10:03, assisteva impotente al crollo della prima torre seguito alle 10:15 dalla seconda. Un quarto areo si era schiantato in Pennsylvania fallendo il suo obiettivo grazie all’eroismo dell’equipaggio e dei passeggeri. L’11 settembre fu anche il giorno degli eroi e dei soccorsi mentre il numero delle vittime continuava a salire tanto che i morti annunciati alle ore 16.59 erano ventimila.

L’inizio della guerra e Dio benedica l’America

Alle ore 18:07 dell’11 settembre 2001 i primi missili caddero su Kabul. L’obbiettivo era colpire Osama Bin Laden, il capo di Al Quaeda, ritenuto il colpevole numero uno degli attentati. Gli americani negarono la rappresaglia mentre un ora e venti minuti dopo i parlamentari USA si riunirono al Campidoglio cantando “Dio benedica l’America”. Fu l’inizio di una guerra contro il terrorismo in Afghanistan durata vent’anni. Un evento conclusosi qualche settimana fa con il ritiro americano, l‘incredibile ritorno talebano e una nuova crisi umanitaria afghana.

Stefano Delle Cave

Adv
Adv

Stefano Delle Cave

Stefano Delle Cave è scrittore, giornalista pubblicista e regista. Laureato magistrale in D.A.M.S. all’Università di Roma Tre. Gli articoli redatti da Stefano giornalista hanno per tema il cinema, la cultura e la società civile in genere.
Adv
Back to top button