MotoriSport

Lewis Hamilton parla del suo rapporto in casa Mercedes

Il tre volte campione del mondo celebra il team tedesco: “Al momento non potrei chiedere di meglio”. Quando parla, lascia sempre il segno il nostro caro Ginetto. Spesso sibillino sul proprio futuro, Lewis Hamilton si sbilancia e manda messaggi d’amore alla Mercedes. “Sono felice qua” – esordisce l’inglese. “Quando sono arrivato nel 2013 non immaginavo di trovare un ambiente del genere, indipendentemente dai risultati. Non avrei sognato di meglio, sono abbastanza sicuro che nessun’altra squadra gode di un ambiente come questo. Amo le persone con cui lavoro, so che cosa rappresenta questa azienda: nessun’altra squadra in tutta la Formula 1 cura i piloti come fanno in Mercedes. Abbandonare tutto questo non sarebbe affatto semplice.

Lewis svela anche un piccolo sogno nel cassetto, seppur di difficile realizzazione: Sarebbe pazzesco un giorno guidare una Williams per aiutarli a tornare in cima, ma purtroppo non ho la bacchetta magica. Ammiro Frank e la scuderia per la sua storia, ma non so quanto tempo ci vorrebbe per vincere insieme o addirittura se fosse proprio possibile farlo.

Su un possibile futuro in rosso, il tre volte campione del mondo apre un piccolo spiraglio: “La Ferrari, in caso di un improbabile addio alla Mercedes, sarebbe l’unico team che potrebbe fare al caso mio. Un ritorno in McLaren, invece, è da escludere: “Con loro sono stato benissimo, ma abbiamo già vinto insieme”.

Tutte queste parole, sembrano quindi allontanare tutti i possibili rumors che vedrebbero, per la stagione 2019, un possibile inciucio tra Lewis e la Rossa più amata al mondo.

Raffaello Caruso

Adv

Related Articles

Back to top button