Sport

Alex Zanardi è tornato a casa

Adv
Adv

Una notizia meravigliosa, come l’hanno definita gli stessi protagonisti: Alex Zanardi è tornato a casa, lo ha comunicato la moglie Daniela. L’annuncio è arrivato durante i Collari d’oro 2021 alla Sala Sinopoli dell’Auditorium Parco della Musica a Roma. L’ex pilota e campione paralimpico finalmente trascorrerà questo Natale con i propri cari, anche se il suo recupero – come ha sottolineato la moglie – è ancora lungo, ma l’ambiente familiare sarà una spinta ulteriore.

«È il regalo più bello che potessimo ricevere, sperando possa ritrovare serenità familiare e successi di ripresa», ha detto Luca Pancalli presidente del Cip dal palco. «È una notizia meravigliosa perché ci sono stati diversi tentativi per diversi motivi di carattere medico di tornare a casa, è stato un grande successo, consente a lui di fare Natale a casa», ha aggiunto Malagò. «È una notizia splendida in una giornata che incorona gli atleti che hanno reso grande la nostra Italia, questo è il potere dello sport che consente di avere tra noi Alex Zanardi».

Le battute d’arresto ci sono, il percorso di recupero è ancora lungo e non si possono fare previsioni. Ma Alex dimostra ripetutamente di essere un vero combattente»: così la moglie Daniela ha commentato il ritorno a casa del campione paralimpico di handbike. «Per lui – ha aggiunto in un’intervista al sito Bmw – è molto tornare dalla sua famiglia e nel suo ambiente familiare. Per un anno e mezzo ha visto sole me, nostro figlio e sua madre. Ora stare in famiglia gli darà ancora più forza».

La moglie Daniela ha rilasciato un comunicato sul sito Bmw Italia, di cui Alex Zanardi è da tempo brand ambassador: “Alex ha potuto lasciare l’ospedale qualche settimana fa e ora è tornato a casa con noi. Abbiamo aspettato a lungo che ciò accadesse e siamo molto felici che sia stato possibile ora, anche se in futuro ci saranno ancora dei soggiorni temporanei in cliniche speciali per effettuare misure di riabilitazione specifiche sul posto”.

Questo è il primo Natale che Zanardi trascorrerà a casa dalla sua famiglia dopo l’incidente occorso nel giugno 2020: “Dopo il lungo periodo in ospedale è importante per lui tornare dalla sua famiglia. Per un anno e mezzo Alex ha avuto intorno a sé solo persone con mascherine e dispositivi di protezione e le visite erano molto limitate. Ora Stiamo con Alex tutto il giorno, lui è nel suo ambiente familiare e quindi può tornare un minimo alla normalità. Questo gli dà ulteriore forza. Siamo molto grati al personale medico delle cliniche in cui è stato curato”.

Adv
Adv

Related Articles

Back to top button