Motorzone: Alfa Romeo Disco Volante

Dato il nome, di certo non è un ufo, ma è un’auto dall’aliena bellezza! E’ italiana certo, ma non è comune alle normali vetture terrestri!

Presentata al salone dell’automobile di Ginevra nel marzo 2012, questa concept a marchio Touring riprende le linee dell’Alfa Romeo Disco Volante (ovvero la 1900 C52 del 1952), celebrandone il sessantesimo anniversario.

È prodotta a mano in piccolissima serie nell’Atelier Touring di Milano, per chi desidera un’automobile straordinaria tagliata su misura come nella migliore tradizione della carrozzeria italiana. Le linee si ispirano all’Alfa Romeo C52 disegnata dalla Touring nel 1952: una delle vetture più rivoluzionarie del suo tempo, che influenzò il design automobilistico per molti anni a venire.
La Disco Volante è l’essenza dell’auto italiana: una meccanica raffinata per alte prestazioni e una carrozzeria leggera e scattante. Stile innovativo, capace di suscitare forti emozioni; connotazione sportiva e aerodinamica; grazia, efficacia e semplicità. Nel pieno rispetto del suo canone stilistico, Touring Superleggera propone ancora una volta una vettura destinata ad entrare nella storia.

Per la produzione dell’Alfa Romeo Disco Volante by Touring sono necessarie 4.000 ore di lavoro. Il suo prezzo è su richiesta, mentre per la manutenzione e le riparazioni è possibile affidarsi ai concessionari Alfa Romeo, ai quali la Touring fornisce i ricambi e la documentazione tecnica.
Come la progenitrice, anche in questo caso è stata importante la ricerca aerodinamica, con la carrozzeria che propone una caratteristica forma a goccia, larga all’anteriore per poi rastremarsi e slanciarsi al posteriore; la stessa carrozzeria, completamente nuova ad eccezione del solo parabrezza, è stata realizzata con pannelli in alluminio battuto a mano, mentre i paraurti ed altre sottostrutture sono in fibra di carbonio.
Base di partenza per la realizzazione della Disco Volante 2012 è stato l’autotelaio della 8C Competizione, scelto per la sua rigidità e leggerezza. L’auto ha un’architettura a motore anteriore (lo stesso della 8C, di derivazione Maserati), cambio in posizione transaxle e trazione posteriore; lo schema genera una distribuzione di carico tra avantreno e retrotreno dall’ottimo rapporto 49%-51%. Il motore V8 di 4,7 litri di cilindrata esprime una potenza di 330 kW (450 cavalli) ed una coppia massima di 470 N·m, permettendo alla Disco Volante 2012 di raggiungere i 292 km/h di velocità massima e i 100 km/h da fermo in 4,2 secondi. Il cambio è sequenziale a sei rapporti, dotato con comandi al volante. Le sospensioni adottano uno schema a quadrilatero, con portamozzi e bracci in alluminio forgiato, ed un puntone aggiuntivo al posteriore per il controllo della convergenza. Dispone inoltre di differenziale a slittamento limitato e freni autoventilanti.

 

Alfa Romeo Disco Volante

Motore: V8 da 4.7 litri
Potenza: 450 CV 7000 giri/m
Coppia: 470 nm a 4.750 giri 

0-100: 4.2 secondi
Velocità massima: 292 Km/h
Pneumatici: Pirelli PZero Rosso
Prezzo: su richiesta
Motorzone Rating: MMMM+

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA