Gossip e TV

Amedeo Grieco, chi è la moglie Maria Finizio

Amedeo Grieco del duo Pio e Amedeo, è sposato con Maria Finizio con la quale ha avuto due splendidi bambini Federico ed Alice. Stasera i comici foggiani saranno tra gli ospiti della prima puntata del serale di “Amici” a partire dalle 21:30 su Canale 5. Amedeo Grieco e Maria Finizio vivono a Foggia, città natale del comico e dove si sono conosciuti. La donna riservatissima, è arrivata su Instagram nel 2014 ed al momento conta un profilo da oltre 50mila followers.

Sui suoi scatti social appare insieme al marito Amedeo ed i figli, Federico nato nel 2015 ed Alice nel 2018. Lo scorso giugno muore Rosa, la madre di Amedeo e Maria Grieco affida ai social un commovente post nel quale ricorda la suocera alla quale era molto legata:

Tra noi non è stato un colpo di fulmine, io e te ci siamo incontrate pian piano fino a quando tu sei diventata il mio punto di riferimento imprescindibile!
Sei diventata con il tempo una seconda mamma, il punto di riferimento che ormai non avevo da anni ed ora che sei andata via io mi sento nuovamente sola!

Amedeo Grieco, la dedica della moglie Maria Finizio alla madre Rosa

Ti chiamavo anche più volte al giorno, come fanno le figlie con le mamme, per chiederti dalla semplice ricetta, ai consigli su Federico e Alice, dall’ allattamento allo svezzamento, dallo spannolinamento alle febbricole per poi parlare di tutto.
A qualunque ora ti chiamassi tu mi rispondevi, anche di notte e mi aiutavi anche a distanza, sempre… e se un giorno, non ti chiamavo, mi chiamavi chedendomi ” Maria, tutto bene, è successo qualcosa?!

E le videochiamate con i tuoi nipoti se non potevamo venire. Eri così felice di aver avuto una nipotina femmina (era la bambina arrivata dopo i tuoi 4 maschi) anche se Federico(nipote ma un figlio per te) te lo sei cresciuto a orecchiette fatte in casa e filastrocche canticchiate!
E quanti consigli per mia mamma, ti preoccupavi sempre di lei, chiedevi sempre come stesse e chiedevi sempre come stessi io perché tu ti facevi carico dei probemi di tutti e avevi sempre consigli da dare perché ne sapevi più di un dottore, di un pediatra, di uno chef stellato.
E poi le domeniche da te, con la tua lasagna 8 strati, le melanzane sott’olio e le torte per poi ricominciare alle 20 dopo che avevi impastato pasta per pizze e panzerotti e le vacanze insieme, le cene e i pranzi fuori, come dimenticarle?!

Avevi un dono grande, sapevi ascoltare. Quanti sfoghi ci siamo reciprocamente fatte, ed ora io con chi lo “critico” tuo figlio? A chi chiedo consigli su come si fa questo o quello? A chi??!
Manchi a tutti come l’aria, eri il perno di tutta la famiglia e ora la tua casa è cosi silenziosa.
Rossella ti ringrazio con tutto il cuore per avermi accolta, per il sostegno incondizionato che mi hai donato, per l’amore inesauribile per i tuoi nipoti.Sei stata la donna più forte abbia mai conosciuto, una guerriera, te lo dicevo sempre.Ci rincontreremo un giorno e ci racconteremo tutto ciò che non potremo dirci ogni giorno! 
Mi manchi tanto!

Seguici su

Facebook

Instagram

Adv
Adv
Back to top button