Recensione

Antennista: perché rivolgersi ad un professionista?

Adv

In gran parte delle abitazioni, dei locali pubblici e delle strutture ricettive è presente un televisore, più o meno moderno e più o meno tecnologico, di marche conosciute oppure meno conosciute.

Certamente, in commercio è possibile trovare numerosi e svariati modelli in grado di soddisfare le esigenze dei consumatori.

Che si cerchi un televisore grande, oppure piccolo, con particolari caratteristiche e specificità tecniche, rivolgendosi ai venditori sarà possibile acquistare quel che si desidera.

Affinché si possa guardare il film scelto, oppure il telegiornale, ed ancora i cartoni animati oppure i canali musicali è necessario che si disponga anche di un’antenna montata correttamente.

Perché rivolgersi all’antennista?

Non di rado, magari per cause legate ad agenti atmosferici come pioggia, lampi e tuoni ci si potrebbe trovare nella condizione di dover rivolgersi ad un antennista professionista per risolvere le anomalie.

Qualora non si avesse un proprio antennista di fiducia, o magari si volesse scegliere un altro professionista è possibile percorrere due strade. La prima, affidarsi al passaparola e quindi chiedere ai proprio vicini di casa o ai propri amici se conoscono qualche professionista del settore; la seconda alternativa è quella di effettuare una breve e veloce ricerca online, ad esempio sul sito antennista.it.

L’antennista è un tecnico esperto che ha le competenze necessarie per poter risolvere efficacemente e celermente i guasti dell’antenna. Infatti, nel caso in cui si riscontrino delle interferenze è opportuno evitare i metodi fai da te, infatti se per altri settori sono risolutivi ed efficaci, potrebbero non esserlo in questo caso specifico.

Inoltre, l’intervento di un antennista è richiesto anche nella fase di installazione dell’antenna tv, radio, satellitare o parabolica. Certamente, se è richiesto un intervento tempestivo quando si tratta dell’antenna casalinga, ancora più importante è rivolgersi al professionista esperto in caso di guasti di antenne delle attività commerciali. Si pensi, ad esempio, ai locali come bar, pub e ristoranti che offrono la possibilità di cenare guardando una partita di calcio importante. Immaginate, quale sarebbe l’impatto che una riparazione tardiva oppure inefficace avrebbe sull’incasso dell’attività.

Quali parametri valutare prima di acquistare un’antenna?

Al pari di qualsiasi altro acquisto, anche il momento della scelta dell’antenna è importante. Per questo motivo, è necessario valutare e tenere in considerazione alcuni importanti parametri, tra cui la direzione del segnale, la potenza dell’antenna ed il numero di prese da realizzare.

Se il segnale dovesse essere troppo debole, sarebbe auspicabile optare per l’acquisto anche di un amplificatore, ad uno o più ingressi.

Una caratteristica importante da considerare è il carico del vento, ossia la capacità del dispositivo di resistere al vento.

Si parla di guadagno, invece, per riferirsi alla capacità dell’antenna di commutare il segnale elettromagnetico captato nell’aria in segnale elettrico da inviare al televisore. Di norma, il guadagno è indicato in db; maggiori saranno i db e migliore sarà la qualità dell’antenna.

Naturalmente, da non trascurare è l’aspetto legato alla dimensione dell’antenna.

Conosciuto come risposta alla domanda “quanto prende l’antenna” è la caratteristica denominata avanti – dietro. Si tratta, in realtà, del rapporto tra guadagno verso la fonte di ricezione e nel senso opposto.

Prima di procedere all’acquisto, sarebbe opportuno chiedere informazioni agli esperti del settore e farsi consigliare, al fine di optare per il prodotto che meglio risponda alle vostre esigenze.

Adv
Adv

Alessia Spensierato

Alessia Spensierato, Editore (Owner & Founder) della testata giornalistica di Metropolitan Magazine. La scrittura è la sua più grande passione, ha scritto il suo primo libro"Il silenzio in un caffè" pubblicato nel 2013 tra i top ten e-book dei più venduti nello stesso anno. Nel 2014 si cimenta nella scrittura del suo secondo "One Way", ex speaker radiofonica. Il mondo del Web l'ha sempre affascinata e oggi ha cercato di unire le sue più grandi passioni creando Metropolitan Magazine. Metropolitan Magazine oggi è una testata nota sia a Roma che in Italia. Non utilizza nessun aggettivo per definirsi, per lei esistono solo parole "nuove" che nessuno sa. "Il mondo è di chi lo disegna ogni giorno in modo diverso, a volte anche senza matite."
Adv
Back to top button