Quello appena iniziato sembra poter essere un anno a dir poco rivoluzionario per il mondo delle auto. Tante le novità annunciate per questo 2020 che si prospetta ricco di sorprese, nuovi arrivi e proposte che volgono lo sguardo alla questione ambientale.

D’altronde dal 5 Marzo, si terrà l’attesissimo Salone di Ginevra, dove sono annunciate molte sorprese che portano verso l’elettrificazione delle case automobilistiche e a sistemi di sicurezza sempre più avanzati, ovviamente a vantaggio dei guidatori di tutto il mondo.

Citycar di ultima generazione, ecco le nuove proposte

Chi l’ha detto che le nuove proposte riguardano solo le auto più potenti? Il 2020 sembra portare tante interessanti novità anche per quel che riguarda il mondo delle citycar.

Un esempio? La nuova Hyundai i10 in versione benzina e Gpl. La piccola di casa Hyundai si presenta molto più spaziosa rispetto al passato ed ha equipaggiamenti di serie da prima classe. Dotata di motore 1.0 3 cilindri da 67 Cv, i consumi sono davvero bassi (si calcola un consumo sui 20 km/l) ed è quindi perfetta per chi ha bisogno di un’auto da città in grado di spostarsi con agilità e tenendo bassi i consumi. Il prezzo? La versione Advanced costa 12.900 euro, mentre la versione Prime si attesta intorno ai 17mila. Una via di mezzo la versione Tech con Connect Pack, con un prezzo di circa 15mila euro ma che possono diventare 12mila grazie ad un vantaggio accumulabile con un anticipo da 3.700 euro e 48 rate da 99 euro.

Per le utilitarie come la nuova Hyindai i10 è possibile ottenere un onere di assicurazione più contenuto, specie in fase di calcolo assicurazione auto su portali come quello di Genertel, punto di riferimento per le direct companies. 

Utilitaria si, ma di lusso ecco la stilosissima Mini Cooper Full Electric. Un’auto progettata da Elena Eder, ingegnere italiano, e che ha il vanto di essere la prima Mini elettrica. L’auto è disponibile in versione S, M, L, XL ed arriverà sul mercato italiano a partire da marzo. Il prezzo di partenza è di circa 28mila euro. L’auto racchiude perfettamente lo stile Mini ed è dotata di 184 Cv di coppia istantanea. È alimentata da una batteria da 32,6 kWh (capacità lorda) a 96 celle ad alta tensione montata sotto il pianale.

Spostandosi sul segmento C, non può mancare tra le nuove proposte la Volkswagen Golf. Un must have di tanti appassionati di auto che quest’anno vedranno la nascita della nuova versione, la Life a partire da 25.750 euro e la Style da 28.950 euro. Ben cinque le motorizzazioni disponibili: benzina (TSI), diesel (TDI), a metano (TGI), mild hybrid (eTSI) o ibride plug-in (eHybrid). Tutte le vetture sono dotate di Digital Cockpit Volkswagen con display a colori da 25,4 cm ad alta risoluzione, utile a leggere tutte le informazioni dell’auto.

I nuovi SUV

Passiamo ora ad un segmento di auto tanto amato, i SUV. A metà febbraio è previsto il lancio della nuova Peugeot 3008 Plug-In. Le differenze col passato riguardano, innanzitutto, l’alimentazione. La casa francese ha dato vita ad un’auto ibrida da da 225 CV e trazione anteriore. Il costo? 44.430 euro. La versione E Hybrid4, da 299 Cavalli e trasmissione 4×4, costa circa 5.500 euro in più. Entrambe le vetture sono dotate di motore 1.6 turbo a benzina con cambio automatico, abbinato a un motore elettrico. Le batterie hanno una capacità di 13,2 kWh, con una percorrenza di circa 59 chilometri in modalità elettrica.

Altra grande attesa è la nuova Mercedes GLE Coupé. Il nuovo modello è dotato di due 3.0 V6 sovralimentati, uno a Diesel e uno a Benzina. Il cambio è automatico a nove marce 9G-Tronic con trazione integrale 4-Matic. Il prezzo parte da 75mila euro a salire.

© RIPRODUZIONE RISERVATA