Cultura

Carl Barks: nasceva oggi il “papà” di Paperino

Il 27 marzo si celebra l’anniversario della nascita di Carl Barks, fumettista e illustratore del noto personaggio Paolino Paperino. Carl Barks è stato uno degli autori di fumetti Disney più celebrati, dato che è stato l’inventore di Paperopoli e di molti dei suoi personaggi.

L’esordio di Paperino

Carl Barks, nato nel 1901 e morto nel 2000, ha intrapreso gran parte della sua carriera negli studi Disney, dove ha scritto le sue prime gag con Paperino. Nonostante i cambiamenti nella produzione Disney, Carl Barks è riuscito a non variare la personalità di Paperino, che è rimasto quasi uguale a quello originario. Paperino si contraddistingue infatti per il suo un carattere instabile e irrascibile, e per la tendenza ad essere perseguitato dalla sfortuna.

Carl Barks, l’uomo dei paperi

I corti a cui ha partecipato Carl Barks nella sua carriera hanno avuto sempre come protagonista Paperino, o altri personaggi personaggi appartenenti alla famiglia dei paperi. Per questo motivo è stato soprannominato “Duck Man” (uomo dei paperi). Anche se le sue collaborazione nel corso degli anni si sono estese al di fuori di Paperopoli.

La prima storia disneyana di Paperino

Nel 1944 Carl Barks ha collaborato con la Western Printing & Lithographing co., con la quale ha pubblicato la sua prima storia con Paperino sulla testata “Walt Disney’s Comics and Stories”, intitolata “Paperino e i corvi”. A causa della scarsa lunghezza delle storie di Paperino, Barks è costretto a realizzare brevi sequenze incentrate sulle gag di Paperino e di tutti gli altri abitanti di Paperopoli. Nonostante questo riesce a dare vita ad un personaggio di ampio spettro.

Il personaggio Paperino

Paperino è il buffo personaggio fidanzato di Paperina, che sfida il cugino Gastone e la sua fortuna, viene aiutato dai nipotini Qui Quo Qua, e cambia mestiere innumerevoli volte a causa della sfortuna che lo perseguita. La serie di queste storie si è resa celebre negli USA con il titolo di “Donald Duck”.

Lo stile delle illustrazioni di Carl Barks

Oltre a questa serie, Barks ha pubblicato anche storie ambientate fuori Paperopoli e pubblicate sulla testata analogica “Four Color”. In ogni caso ciò che contraddistingue e accomuna le sue illustrazioni è uno stile di disegno freneticò e dinamico, che si adatta a storie piene di umorismo.

L’esordio di Paperon de Paperoni

Nel 1947 fa il suo esordio anche Paperino de Paperoni, zio di Paperino, che viene creato su ispirazione del Personaggio Scrooge del racconto di Natale Charles Dickens. Questo personaggio è diventato fondamentale nelle storie insieme a Paperino. Nel 1968 il centosettanta simili Oscar Mondadori ha ufficialmente accreditato Carl Barks come autore di storie Disneyane.

Sonia Faseli

Segui su Google News

Back to top button