Gossip e Tv

Carlo, Alba e Evelina, ecco chi sono i figli di Vittorio Sgarbi

Vittorio Sgarbi ha tre figli riconosciuti, tutti e tre avuti da madri diverse: Carlo, avuto da Patrizia Brenner, Alba, ed Evelina. Il critico è celibe e si è sempre dichiarato inadatto al ruolo di padre. Quando ha riconosciuto la paternità del terzo figlio, Carlo si è detto per nulla sorpreso: saranno oltre 40 i figli da lui non riconosciuti.

Vittorio Sgarbi, noto Critico d’Arte, non ha mai parlato molto dei suoi figli. In una vecchia intervista a Novella 2000 l’ex politico raccontò di non aver mai avuto in sè il desiderio di diventare padre, e per questa ragione si definì un ‘genitore biologico’. Nonostante ciò, Sgarbi ha riconosciuto comunque i suoi tre figli.

“NON HO MAI SVOLTO LA FUNZIONE DI EDUCATORE, NON HO MAI VOLUTO UNA FAMIGLIA NÉ DEI FIGLI. HO UNA CONCEZIONE NICHILISTA DELLA VITA, MA IL DESTINO PUÒ DECIDERE AL POSTO TUO E COSÌ PUÒ ACCADERE DI DIVENTARE PADRE. […] NON MI DIVERTO A FARE IL PADRE, PERÒ SONO CONTENTO CHE I RAGAZZI SIANO VENUTI COSÌ BENE”

Carlo Brenner

Carlo Brenner, è nato dalla relazione con l’estinta (nel 2002) stilista Patrizia Brenner, del quale per scelta porta il cognome, nonostante il saggista l’abbia riconosciuto alla nascita. Un rapporto tormentato in cui, più volte il ragazzo ha ricordato al padre di non aver ricevuto da lui alcuna educazione, non essendo stato presente nella sua vita se non economicamente, passandogli all’epoca un mantenimento da 11 milioni al mese. Il critico d’Arte a sua volta non ha mai tra l’altro negato.

Attualmente il primogenito di Sgarbi dopo aver portato a termine un master in ‘Affari e relazioni internazionali’ lavora a Roma, per Banca Intesa San Paolo. Prima di questo impiego, il giovane Brenner ha lavorato come freelance per ‘The Post’ e ha collaborato presentando diversi servizi per alcune importanti emittenti nazionali tra cui Radio Radicale.

Alba Sgarbi

Alba Sgarbi, nacque da una notte di passione del noto critico, con una cantante lirica albanese, conosciuta a seguito di un Concerto alla Camera dei Deputati. Sgarbi scoprì della sua esistenza solo quando la ragazza era già un’adolescente. Da quel momento in poi la bella Alba, ha iniziato un lungo percorso affinchè recuperasse un rapporto col padre e con gli altri suoi due fratelli, Carlo e Evelina.

L’ex politico potè riconoscerla, dandole il suo cognome solo alla morte del marito della cantante lirica, madre di Alba. In una vecchia intervista a Chi, Sgarbi raccontò quanto apprezzasse Alba, per il suo essere “brava, elegante, e seria” e di apprezzarla a prescindere per le sue origini albanesi, un popolo che Sgarbi ha sempre difeso e preferito.

Alba attualmente, studia Elettronica a Tirana ed è una ragazza “molto religiosa”, la quale sogna quanto prima di pronunciare il suo si, solo in chiesa.

Evelina Sgarbi

Evelina, tra i tre figli è quella che somiglia di più al noto critico, molto probabilmente per la sua passione per l’arte, i quadri e i monumenti. Nata dal rapporto fugace con una donna Torinese, Evelina e Vittorio Sgarbi, intrattengono un ottimo rapporto.

Sgarbi parlò per la prima volta dell’esistenza di Evelina in una vecchia intervista a Novella 2000, rivelando che la giovane fosse nata “perché sua madre aveva un marito impotente” e la donna avrebbe  “tratto vantaggio dal rapporto” con lui.

Back to top button