Cetilar Racing potrebbe terminare il progetto LMP2 per dedicarsi ad un nuovo progetto nella categoria GTE-Am. Un cambiamento ipotizzato dal proprietario e pilota del team italiano, Roberto Lacorte.

Cetilar Racing GTE-Am – La scuderia italiana Cetila Racing sembrerebbe pronta ad affrontare una nuova sfida insieme ad AF Corse. Il team guidato da Roberto Lacorte potrebbe concludere il progetto nella classe LMP2 per lanciarsi nella categori GTE-Am. Le discussioni per questo nuovo progetto sarebbero già cominciate, stando a quanto dichiarato da Roberto Lacorte.

Cetilar Racing GTE-Am LMP2 24 Ore Le Mans 2019
L’equipaggio di Cetilar Racing alla 24 Ore di Le Mans 2019 in LMP2 – Photo Credit: Cetilar Racing

Il programma prevederebbe la migrazione di Cetilar Racing dalla LMP2 alla GTE-Am, modificando così la collaborazione già esistente con AF Corse. Cetilar porterebbe in pista delle Ferrari 488 GTE, aggiungendosi all’attuale pattuglia presente nel WEC. Attualmente, Cetila Racing è impegnata nel FIA World Endurance Championship nella classe LMP2 con la Dallara P217 Gibson #47, guidata da Lacorte, Belicchi e Sernagiotto. La squadra italiana è l’unica squadra nella categoria a schierare una Dallara, contro l’armata Oreca.

“Stiamo guardando al programma per l’anno prossimo, abbiamo due idee principalmente. Mi piacerebbe rimanere nel WEC. Tuttavia, dobbiamo aspettare il nuovo regolamento tecnico in LMP2 ed allo stesso tempo potremmo cominciare un nuovo progetto con Ferrari. Amato Ferrari mi ha proposto di costruire un team nella categoria LM GTE-Am”Roberto Lacorte

Allo stesso tempo, Lacorte non ha nascosto un potenziale interesse per il WeatherTech SportsCar Championship correndo con l’attuale Dallara P217. Tuttavia, lo stesso proprietario e pilota di Cetilar Racing ha confermato che al momento la sua priorità rimane il FIA World Endurance Championship.

Immagine
La Dallara P217 #47 alla 6 Ore del Fuji – Photo Credit: Cetilar Racing

“Sto guardando il campionato, specialmente per le quattro corse endurance. Per il futuro, spero di correre a Daytona perché non ho mai avuto l’opportunità di correrci. Sicuramente, abbiamo qualche idea di correre negli Stati Uniti, ma per il momento dobbiamo aspettare. Mi piace molto lavorare con Gérard Neveu e con l’ACO e siamo sempre stati coinvolti attivamente nel WEC si dall’inizio; dalla ELMS con la LMP3 fino alla nuova generazione di LMP2 nella European Le Mans Series.”Roberto Lacorte

SEGUICI SU :