Chi è Nicolò Zenga, il fratello di Andrea e figlio del portiere Walter Zenga

Nicolò Zenga è il figlio dell’ex calciatore e allenatore Walter Zenga e di Roberta Termali, sua seconda moglie. Zenga ha sposato la prima volta Elvira Carfagna, che lo ha reso padre di Jacopo. La seconda Roberta Termali, che ha fatto nascere Nicolò e Andrea. La terza moglie è la rumena Raluca Rebedea, che ha dato alla luce Samira e Walter Junior.

Walter Zenga, il figlio Nicolò parla del loro rapporto

Ha sostenuto infatti Nicolò Zenga nel corso della sua ospitata: “Andrea ha deciso che non aveva bisogno di una figura paterna vista la sua assenza. Io invece l’ho cercato spesso ma ho sempre avuto l’impressione che non fossi tanto benvoluto. Per ora mi sono arreso ma la vita è lunga. Mai dire mai”. Il ragazzo sottolinea di non sentirsi in qualche modo plagiato dalla madre: “Io e mio fratello siamo due persone tranquille. Mia madre ci ha sempre spinto ad andare da lui”.

“L’anno scorso mi ha bloccato su Instagram. Nessuno di noi si spiega il motivo. In trent’anni non sono mai riuscito a fare breccia nel suo cuore, forse non ci siamo semplicemente trovati”, racconta ancora Nicolò Zenga, secondo il quale suo papà ha invece un bel rapporto con gli altri due figli, Samira e Walter Junior, che oggi hanno rispettivamente 11 e 8 anni e sono nati dal matrimonio con Raluca Rebedea. Sottolinea il giovane: “Penso che quando siamo nati, papà era nel pieno della carriera e non aveva quell’istinto paterno che adesso ha con gli altri due figli con cui fa il padre”.

Nella casa del Grande Fratello Vip 5, Andrea Zenga ha parlato molto bene di suo fratello Nicolò. L’ex concorrente di Temptation Island Vip ha dimostrato molto attaccamento al ragazzo e a sua madre. Addirittura, Nicolò gli avrebbe come fatto da padre, come rivelato dal diretto interessato nel corso di un colloquio sul divano di qualche giorno fa con Tommaso Zorzi.

Andrea ha confessato all’influencer milanese che suo padre si recava da loro a fare visita, ma che le sue visite erano decisamente di cortesia e basate su rapporti di cordialità. Zenga jr. ha fatto capire chiaramente che avrebbe voluto l’ex portiere dell’Inter molto più presente, ma per motivi che non ha specificato questo non è avvenuto. I due hanno partecipato nel 2018 a C’è posta per te, trasmissione del sabato sera di Maria De Filippi.

Lo stesso Andrea qualche giorno fa a Stefania Orlando ha detto di sentirsi a disagio nel programma, in quanto è consapevole di esservi entrato come figlio d’arte e non per meriti artistici. La conduttrice gli ha risposto che non si trovano in un talent e che nessuno è capace di cantare e ballare.

Quanto a Nicolò, non siamo in possesso di informazioni precise su di lui. Sappiamo che a differenza del fratello non ha intrapreso la carriera calcistica e nemmeno quella televisiva. Così decide di rimanere ai margini. Su Instagram scrive tuttavia di essere vicepresidente della Imt srl. Si tratta di una società di forniture industriali con sede a Milano.

Nel dicembre 2020 interviene a difesa di Andrea dopo che quest’ultimo aveva commentato così un bacio dato per scherzo a Tommaso Zorzi: “Spero che mia madre non stia guardando il live“. In quella occasione si era guadagnato  le accuse di omofobia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA