Formula 1

Chris Horner: “Max Verstappen vuole vincere il Mondiale in pista…”

Vincere in pista e non in ghiaia o per mano dei commissari di gara. Questo è il pensiero di Chris Horner, team principal della Red Bull, sulle ultime polemiche scaturite dal duello tra Max Verstappen e Lewis Hamilton che si giocheranno il titolo iridato nella corsa di Abu Dhabi.

Le parole di Chris Horner

Ecco cosa ha detto il team principal della Red Bull Racing alle colonne del Times:

Max vuole vincere questo campionato in pista. È molto semplice, lui è un pilota duro ma corretto e non mi aspetto niente di diverso in questo fine settimana. Nessuno vuole vincere il titolo nella ghiaia o dopo un’investigazione dei Commissari. Max è stato super consistente dalla prima gara, è andato ruota contro ruota contro ogni avversario. Ha guidato con il cuore in gola. Pensate solamente alla ripartenza o ad alcuni sorpassi di questa stagione. Ha mostrato enorme coraggio e impegno. Questo è il motivo per cui lo amiamo ed è la ragione per cui ha questo seguito nel nostro sport. E questo spiega perché è stato votato in un sondaggio indipendente come il pilota più popolare della F1. Senza il suo approccio e il suo DNA, Verstappen non sarebbe stato il pilota che è oggi. Il suo istinto è quello di provarci, è sempre stato così e spero che sempre sarà così“.

Abbiamo già parlato diverse volte. Per finire primo, per prima cosa bisogna terminare la gara. E questo è stato il nostro mantra per tutto il campionato. Tenete a mente che non è stato Max ad andare contro Lewis a Silverstone e gli steward hanno confermato questa dinamica, dando la colpa a Lewis. Durante l’anno hanno avuto alcuni momenti intensi, e la situazione inversa è accaduta a Monza. Sono state gare dure dove hanno lottato ruota contro ruota. Ma credo che tutti i fan vogliano vedere una battaglia pulita e corretta in quest’ultimo appuntamento, in modo che vincano il miglior pilota e il miglior team. Sicuramente Max non è pazzo. Abbiamo due ragazzi di età differente, che stanno duellando per il titolo più prestigioso del motorsport. Lewis ha 36 anni e vuole conquistare l’ottavo titolo e Max sta tentando di vincere il suo primo. Lewis ha un’esperienza enorme e la sta usando tutta ed è un rivale astuto“.

Seguici su Metropolitan Magazine

PhotoCredit: redbull.com

Pulsante per tornare all'inizio