Gli impianti idraulici sono tra le componenti fondamentali di un’abitazione; di solito, non si bada spese a questo genere di cose dato che l’obiettivo è evitare spiacevoli eventi che potrebbero richiedere il doppio dei costi.

Per quanto un normale idraulico possa fornire esperienza e tariffe più abbordabili, determinati progetti richiedono la presenta di ditte specializzate nel settore (o in eventuali altri sotto-settori). Si, perché non è solo il singolo idraulico che esegue il progetto, ma un team di professionisti che lavorano all’unisono per realizzare un lavoro eccellente – soprattutto quando si trattano di edifici da costruire dalle fondamenta. Per questo motivo, alcune ditte come Marras Edilizia offrono una soluzione completa per eseguire tutti i lavori che includono anche la parte idraulica.

In base a cosa, quindi, si sceglie una ditta da un’altra? Ecco una piccola guida.

Informarsi e consultare più di una ditta

Il primo passo è quello di informarsi sulle ditte della zona e raccogliere alcune informazioni chiave: da quanto tempo sono nel settore, se si tratta di una ditta giovane o con più esperienza, che tipo di lavori hanno svolto. E’ anche vero che devono ispirare fiducia e poter parlare con il direttore in persone, è un passo importante per capire se è l’azienda giusta. Tuttavia, non bisogna mai fermarsi a una sola ditta, ma consultarne più di una fa sì che le idee diventino più chiare sul tipo di lavoro da svolgere e come deve essere svolto. E’ bene dunque, portarsi sempre il proprio progetto così da poterne discutere con i più esperti.

Il possesso di qualifiche e certificazioni

Una ditta che abbia qualifiche e certificazioni è sempre un passo avanti alle altre e ispira più fiducia al privato che deve eseguire degli impianti idraulici, perchè solo così, può assicurare la qualità del lavoro. Un esempio, è la certificazione ISO 9001 oppure la SOA che abilita l’azienda a lavorare per la pubblica amministrazione. Ovvio è che la ditta che esegue i lavori, deve poi rilasciare un documento di conformità dell’impianto.

Il preventivo cosa deve includere?

Una volta fatte tutte le valutazioni del caso e sentito diverse ditte di impianti idraulici, è bene farsi rilasciare un preventivo da ognuno di essere da poter confrontare tranquillamente in privato. Cosa deve includere il preventivo per un’attenta valutazione? In primis, i tipi di materiali utilizzati per i lavori e che possono incidere sul prezzo finale. Per questi tipi di lavori, meglio non badare a spese e optare per materiali duraturi nel tempo in modo da risparmiare nel lungo tempo. E ancora, il costo della manodopera e i tempi complessivi per terminare i lavori.

Il preventivo deve essere dettagliato in ogni suo punto e questo consentirà di fare una scelta ponderata sulla quale tra le ditte analizzate dovrà eseguire i lavori.

© RIPRODUZIONE RISERVATA