L’interfono è un dispositivo di trasmissione e ricezione della voce utilizzato in situazioni o luoghi dove non è possibile comunicare normalmente per impedimenti della compartimentazione, del rumore ambientale o dell’eccessiva distanza.

Nello specifico l’interfono è una sorta di “telefono da interni”, da li “inter” (interno) “fono” (telefono), un dispositivo per le comunicazioni a viva voce a piccola distanza utilizzato solitamente fra gli ambienti di uno stesso edificio, tra i locali di una nave o di un aeromobile e tra le diverse vetture di un treno.

Inizialmente pensato per luoghi molto grandi come navi da crociera e uffici, fu successivamente sviluppata una versione per limousine, così da mantenere un contatto tra guidatore e passeggero, ma oggi giorno se ne trovano di ogni tipo e genere.

Uno dei tipi che sta prendendo più piede è l’interfono per moto, divenuto uno strumento indispensabile per chi ama viaggiare in compagnia senza rinunciare a piccole comodità come il poter comunicare in tranquillità senza essere infastiditi dal rumore dei motori.

Perché è così utile un interfono per moto?

L’interfono è un dispositivo di qualità che pur a grandi velocità e distanze vi permette di parlare con i compagni di viaggio su altre moto e di poter organizzare il percorso, senza bisogno di urlare a causa dei rumori, scambiando informazioni in modo chiaro.

Potete quindi indicare agli altri una deviazione o un cambio di rotta in un attimo.

Quando si sceglie un interfono bisogna tenere a mente alcune caratteristiche come la tipologia di intercom, le funzionalità e la qualità del prodotto. È giusto fare i confronti qualità/prezzo tra i modelli che troverete sul mercato così da scegliere al meglio.

Ci sono tante possibilità sul mercato (come gli ottimi interfono per moto della Nolan) e noi cercheremo di indicarvene qualcuno di buono così da facilitarvi la scelta finale.

Quale interfono scegliere?

I prezzi di un buon interfono variano dai 100 ai 300 euro, in base alle funzionalità che possono offrire. Solitamente chi acquista un interfono opta per uno di media qualità e poi passa al livello successivo quando si rende conto delle altre funzionalità a disposizione.

La cosa migliore da fare è semplicemente stilare una lista delle vostre esigenze e trovare il compromesso migliore sempre in rapporto tra qualità e prezzo.

Se siete indecisi potreste optare per il Cellular line interphone F4 MC, Interfono che permette la comunicazione fino a 800 metri con un’alta qualità audio tra due dispositivi connessi via Bluetooth.

Oppure potete optare per il Sena SMH10R-01, che oltre ad essere sottile e compatto permette una buona qualità audio fino a 900 metri con una connessione di quattro differenti dispositivi.

Se non volete un sistema esterna, ma ne prediligete uno installato internamente al casco, la Nolan Comunication System ha ideato vari sistemi pratici integrati nel nostro casco omologato.

Troviamo tre serie disponibili, diverse per ogni modalità di installazione nel casco, ma uguali per le ottime prestazioni. C’è la Serie R (B601 R), dedicata ai caschi Nolan con predisposizione integrata posteriore, la Serie S (B601 S), dedicata ai caschi Nolan e Grex con predisposizione laterale e la Serie X (B601 X), dedicata ai caschi X-lite la cui predisposizione è N-Com.

La cserie B601 R offre un’integrazione perfetta, per chi desidera ottenere prestazioni altissime senza però compromettere l’estetica del casco, nel pieno rispetto della normativa ECE/ONU 22-05. La resa audio è resa ottimale grazie al posizionamento di auricolari e microfono, studiato appositamente per offrire il migliore dei suoni.

La serie B601 S offre offre molteplici funzionalità per rendere unico ogni itinerario, non tralasciando l’ottima qualità audio, mentre il B601 X garantisce prestazioni superiori, estetica senza pari e una perfetta integrazione con il casco, così da potervi dedicare solo al piacere della guida senza pensare ad altro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA