Norisring sarebbe stata la gara d’apertura del DTM, ma le autorità tedesche hanno deciso di bloccare la tappa e rimanere fedeli alle norme anti Covid-19 poiché, trattandosi di una gara cittadina, non c’erano i presupposti per garantire la totale sicurezza.

Norisring salta, il DTM inizia da Spa-Francorchamps

E’ stato varato da poco il calendario ufficiale del DTM 2020 che è già saltata la gara d’apertura del campionato che si sarebbe dovuta svolgere sul circuito del Norisring. Trattandosi di un circuito cittadino, nella città di Norimberga, secondo le autorità tedesche non vi erano i presupposti adatti per garantire la sicurezza dei partecipanti, tra l’altro ogni tipo di manifestazione in Germania è vietata fino al termine del mese di agosto.

dtm norisring bmw
BMW durante la tappa DTM 2019 al Norisring – Photo Credit: BMW media center

Ecco quanto dichiarato nella nota ufficiale rilasciata dal DTM:

“Viste le normative adottate per proteggere la popolazione dalla diffusione del Coronavirus, e la conseguente divieto di svolgimento per gli eventi di massa, non possiamo dare l’approvazione al DTM per il round del Norisring previsto per il 10-12 luglio. Questo vale per tutte le manifestazioni nell’area fino al 31 agosto perché la pandemia è ancora in atto e non possiamo assumerci responsabilità di fare eccezioni in base a programmi di gare. Inoltre le autorità responsabili del distretto sono giunte alla conclusione che nemmeno le porte chiuse potranno essere approvate, sempre per proteggere da infezioni che non possono consentire alcuna eccezione alle regole oggi. Siamo dispiaciuti e speriamo di poter riavere la corsa al Norisring nel 2021″.

Con la rinuncia del Norisring dal DTM, il campionato turismo tedesco inizierà il 2 agosto sul circuito si Spa-Francorchamps, dove non si correva dal lontano 2005.

SEGUICI SU:

© RIPRODUZIONE RISERVATA