DTM: Pascal Wehrlein ritorna nel circus

Mercedes AMG ha annunciato Pascal Wehrlein nella sua lineup per il campionato DTM 2018. Wehrlein è stato il più giovane pilota a vincere un mondiale DTM , nonché l’ultimo in ordine di tempo per la casa di Stoccarda.
Pascal Wehrlein ad Hockenheim

Il campionato di Formula 1 2016-2017 ha confermato per l’ennesima volta la supremazia Mercedes e ha posto fine all’era delle macchine senza sistema di protezione per i piloti. Accanto a queste novità puramente tecniche alcuni piloti sono stati appiedati; tra questi Pascal Wehrlein, pilota in ottica Mercedes.

Werhlein ha esordito in Formula 1, dopo aver vinto il mondiale DTM nel 2015, con una Manor come contropartita della fornitura dei motori da parte della Mercedes. E nonostante avesse una macchina lenta rispetto alle altre, il giovane pilota originario delle Mauritius è andato a punti, arrivando 10° al Red Bull Ring.

Wehrlein impegnato al Red Bull Ring

La stagione successiva l’ha visto impegnato alla Sauber come compagno di squadra di Marcuus Ericsson. Dopo aver saltato le prime due gare a causa dell’infortunio riportato in un incidente alla Race of champions, Pascal è riuscito a portare a punti la sua C36 in Spagna e Baku, unici punti conquistati dalla casa elvetica. Alla fine del campionato la Sauber, che sarà motorizzata Alfa Romeo la prossima stagione, gli ha preferito l’astro nascente Charles Leclerc.

Wehrlein in azione in Spagna

Con l’uscita di Maro Engel, che ha deciso di dedicarsi completamente alla Formula E e alle gare GT e di Robert Wickens che sarà impegnato full time in Indycar, in Mercedes si sono liberati due posti. Quest’anno sarà l’ultima stagione DTM della casa con la stella a tre punte e per chiudere in bellezza, ha deciso di puntare sul giovane pilota tedesco. Wehrlein entra in un team in cui sono stati confermati Edoardo Mortara, Gary Paffett, Paul di Resta, Lucas Auer. Resta da assegnare l’ultimo posto libero e al momento in lizza c’è un altro ex DTM, Daniel Juncadella.

Con il ritorno di Pascal la griglia di partenza del DTM vede al momento 7 titoli mondiali e chissà se proprio lui riuscirà a riportare il titolo a Stoccarda… 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA