Formula EMotoriSport

ePrix di Hong Kong: Gara 1 – Bird vola verso la prima vittoria della stagione

Siamo ad Hong Kong, la città più verticale e tra le più elettriche al mondo dove oggi, si parte con la prima tappa della quarta stagione di Formula E!
Il vincitore di quest’oggi è Sam Bird che corre su DS Virgin Racing, secondo Jean-Éric Vergne su Techeetah e terzo, ma vicinissimo al rivale Vergne, è arrivato il tedesco Nick Heidfeld su Mahindra Racing. I favoriti ed ex campioni del mondo Sebastian Buemi e Lucas Di Grassi non hanno disputato un’ottima gara! Magari ci si aspettava diverse sportellate e scontri tra i due, ma i fan sono stati delusi. Lo scontro c’è stato, ma uno soltanto, purtroppo.


La partenza della gara è stata abbastanza tranquilla, non ci sono stati molti sorpassi, essendo comunque un circuito cittadino molto tecnico e difficile. Lotterer su Techeetah causa un ingorgo bloccandosi su una curva, evitando così di andare contro una Jaguar. Bandiera rossa quindi e gara sospesa, che riparte dopo diversi minuti.

Ritirata la bandiera rossa si riparte dietro la Safety Car e poi subito scontro tra Vergne e Bird, che hanno danzato uno contro l’altro per 19 giri, ma poi dopo una staccata da urlo in curva 1, Bird trova il giusto escamotage per sorpassare il rivale. E sarà proprio questo il sorpasso vincente che gli donerà accesso diretto al gradino più alto del podio!
Purtroppo però qualcosa va “storto” per Bird, che all’ingresso ai box per il cambio vettura, preso dall’enfasi rischia di andare contro uno dei meccanici della propria scuderia, subendo poi così il drive through. Col drive through scontato subito dopo, riesce a rientrare miracolosamente avanti Vergne ed Heidfeld che si battagliavano tra di loro.

Un’altra battaglia esaltante è stata proprio quella tra Vergne ed Heidfeld. Se prima il francese della DS Virgin Racing non aveva resistito agli attacchi del britannico Bird, questa volta però è stato in grado di proteggersi egregiamente dagli attacchi del tedesco ex pilota di Formula1!
Nelle tornate finali è una gara continua per la conquista della quarta posizione e Piquet Jr, su Jaguar, grazie ad una staccatona di traverso, che fa quasi derapando, riesce a passare Rosenqvist su Mahindra.

Quella di oggi è stata una gara carica, e ricca di colpi di scena! E di certo, i piloti hanno saputo farsi perdonare per quella brutta bandiera rossa ad inizio gara, regalandoci quindi una gara colma di colpi di scena!

Raffaello Caruso

 

 

Adv

Related Articles

Back to top button