Valtteri Bottas vince il GP degli Stati Uniti e Lewis Hamilton il sesto titolo mondiale. Disastrosa gara per la Ferrari.

Gara GP Usa 2019 – Lewis Hamilton ad Austin diventa campione del mondo per la sesta volta. Valtteri Bottas sul gradino più alto del podio e Max Verstappen sul gradino più basso.

Gara F1 GP Usa 2019
Valtteri Bottas – Photo Credit : Mercedes Official Twitter Account

Gara F1 GP Usa 2019 – La partenza

Si accendono i semafori ad Austin, parte il GP degli USA. Scatto eccezionale di Bottas che mantiene la prima posizione, disastrosa la partenza di Vettel che viene sorpassato da Verstappen, Hamilton, Leclerc, Norris e Ricciardo. La Red Bull di Albon rientra subito ai box dopo un contatto con la McLaren di Sainz, i due vengono messi sotto investigazione ma si tratta di un semplice contatto di gara e a nessuno dei due viene data penalità. Albon dal fondo della classifica fa segnare il giro veloce, 1:41.689. Bandiere gialle in pista, problemi sulla Ferrari di Vettel, cedimento della sospensione posteriore in curva 9, il tedesco è costretto al ritiro.

Gara F1 GP Usa 2019
Sebastian Vettel – Photo Credit : F1 Official Twitter Account

Giro 14, Max Verstappen è il primo a rientrare ai box, l’olandese ha montato gomme bianche, con l’intenzione di arrivare fine alla fine, rientra anche il leader della gara Bottas, anche il finlandese ha optato per le bianche. L’olandese fa subito segnare il giro veloce 1:30.604. Inizia il valzer dei pit- stop, tutti su gomma bianca. Battaglia nelle retrovie tra Kimi e Grosjean, il finlandese va a prendersi la 13esima posizione. Altri problemi in casa Ferrari, pit-stop lentissimo per Leclerc, giornata da dimenticare per il cavallino.

Gara F1 GP Usa 2019 – La parte centrale

Giro 22, Lewis Hamilton, al momento leader della gara, ancora non ha effettuato il pit-stop ma Bottas è li dietro pronto ad attaccare il suo compagno di scuderia e con gran velocità si riprende la prima posizione. Hamilton rientra ai box montando gomma bianca, esce in terza posizione alle spalle di Verstappen. Giro veloce per Lewis 1:38.409. Battaglia nelle retrovie perl’undicesima posizione, la Toro Rosso di Kvjat si trova a sandwich tra le due Racing Point. Ritiro per la Williams di Kubica.

Giro 35, Verstappen rientra ai box, dalla bianca l’olandese monta gomma gialla, Mercedes risponde alla Red Bull e fa rientrare Bottas, anche il finlandese va su gomma gialla. In questo modo Hamilton si riporta in testa alla classifica. Ottima la gara di Albon che dopo il contatto in partenza e ritrovatosi ultimo, è risalito fino in quinta posizione e si prepara all’attacco di Leclerc. Rientrano ai box Leclerc, Albon e Norris, il monegasco e Albon passano alla rossa, mentre Norris alla gialla. Giro veloce per la Ferrari di Leclerc, 1:36.169.

Gara F1 GP Usa 2019 – Il traguardo

A dieci giri dalla fine della gara vediamo in testa Lewis Hamilton seguito da Bottas, Verstappen, Leclerc, Ricciardo, Albon, Sainz, Gasly, Perez e Norris. Il finlandese si avvicina pian piano al leader della gara Hamilton; Bottas vuole vincere la gara, Hamilton che si appresta a vincere il sesto titolo mondiale vuole portarsi a casa la vittoria con un primo posto. Finale in volata per i due della Mercedes.

Ruota a ruota tra i due della Mercedes, Bottas si appresta al sorpasso ma Hamilton lo chiude e lo manda fuori; dietro si vede arrivare la Red Bull di Verstappen. Bottas è sempre più vicino e ci riprova di nuovo, lo infila all’interno e lo passa. Pur arrivando secondo Hamilton ha comunque il titolo in tasca; come un razzo alle sue spalle arriva Verstappen che chiede al team via radio “full power“. Bandiera gialla nel secondo settore per un fuori pista di Magnussen, il danese è rimasto con la sua Haas nella ghiaia. Ultimo giro e taglio del traguardo con bandiera gialla, Bottas vince il GP degli Stati Unito e Lewis Hamilton il sesto titolo mondiale.

Gara F1 GP Usa 2019
Risultati – Photo Credit : F1 Official Twitter Account

Il prossimo appuntamento è con il GP del Brasile fra 15 giorni.

SEGUICI SU :

© RIPRODUZIONE RISERVATA