Formula 1

Ferrari, alla scoperta della nuova power unit: Mattia Binotto spiega tutto

Adv
Adv

Un nuovo anno. Una nuova speranza. La Scuderia Ferrari si appresta a testare le prime impressioni che regalerà la nuova power unit che sarà montata sulle vetture di Charles Leclerc e Carlos Sainz che parteciperanno al Mondiale 2022 di Formula Uno. Mattia Binotto, team principal della Rossa di Maranello, vuole una macchina più competitiva e ha spiegato, in questa intervista, tutte le caratteristiche del nuovo motore.

Ecco la nuova power unit della Ferrari, Binotto: “Cambiata totalmente la combustione del motore”

Ecco cosa ha detto Mattia Binotto, il team principal della Scuderia Ferrari:

Nella parte conclusiva della stagione abbiamo introdotto delle piccole modifiche alla parte ibrida della power unit, la quale si è rivelata una base di lavoro per la stagione 2022. Non si tratta esattamente della specifica 2022, ma sono una serie di accorgimenti che avvicinano l’ibrido a quello che utilizzeremo l’anno prossimo. Nella nuova unità sono state effettuate alcune piccole ottimizzazioni e inoltre dovranno essere montati dei nuovi sensori utili alla FIA per verificare la legalità del power train. Rispetto all’anno scorso è cambiata totalmente la combustione del motore. Si tratta di una revisione totale dettata dalla volontà di voler migliorare le performance e dal nuovo regolamento tecnico, il quale obbligherà i motoristi ad utilizzare una benzina con il 10% di etanolo. Questo ha avuto un impatto significativo nella combustione e nei cavalli sviluppati dall’unità a benzina“.

Seguici su Metropolitan Magazine

Photo credit: ferrari.com

Adv
Adv

Related Articles

Back to top button