Motori

FIA Motorsport Games, le olimpiadi dei motori rimandate al 2021

FIA Motorsport Games – Il Covid-19 colpisce ancora il mondo dei motori e rimanda al 2021 le olimpiadi dei motori di Marsiglia. L’evento si sarebbe dovuto svolgere il 23-25 ​​ottobre 2020 ed è stato rimandaato al 22-24 ottobre 2021 . 

FIA Motorsport Games – Il Paul Ricard dovrà attendere

La seconda edizione delle olimpiadi organizzate dalla FIA erano pronte a prendere il via al Paul Ricard nell’ottobre di quest’anno. L’evento sarebbe dovuto essere un’evoluzione di quello svoltosi a Vallelunga nel Novembre del 2019. Purtroppo il Covid-19 non ci ha permesso di goderci uno spettacolo vero, con tanti duelli e tantissime vetture incredibili. Il paddock aperto a Vallelunga ha regalato immagini indelebili negli occhi dei tanti spettatori presenti con le vetture che spesso passavano vicinissimo ai presenti.

[masterslider id=”173″]

Nonostante comunque l’evento sarebbe dovuto essere ad Ottobre, la FIA ha deciso di non rischiare un possibile contagio di massa e rimandare al 2021 i Motorsport Games. La descrizione dell’evento che si sarebbe dovuto tenere al Paul Ricard, in Francia, la trovate qui.

FIA Motorsport Games – Le dichiarazioni di FIA e SRO

Il presidente della FIA Jean Todt : “Purtroppo, a causa della crisi di Covid 19, abbiamo deciso di rimandare i Giochi del Motorsport 2020 al prossimo anno. Lascerà l’opportunità agli ASN, ai team e al nostro promotore SRO di essere meglio preparati. Colgo l’occasione per augurare il meglio al Circuit Paul Ricard, che domenica scorsa ha festeggiato il suo 50 ° anniversario e di ringraziarli per aver dato il benvenuto ai prossimi FIA Motorsport Games. ”

[masterslider id=”174″]

Stephane Ratel, fondatore e CEO del gruppo SRO Motorsports : “Spostare la seconda edizione dei Giochi di FIA Motorsport nel 2021 è il modo di agire corretto. L’evento è stato concepito come una gara di fine stagione con ogni nazione rappresentata dai suoi concorrenti più talentuosi, ma molti le serie correranno più avanti dell’anno del previsto, il che significa che sarebbe caduta durante un periodo molto intenso. Per evitare questo conflitto, inizieremo a pianificare per il 2021 e siamo lieti di aver confermato una nuova data sul Circuito Paul Ricard.

Il presidente della FFSA Nicolas Deschaux : “La Francia, essendo un’autorità sportiva nazionale, accoglierà con piacere e ospiterà nel 2021, le varie nazioni rappresentate dai suoi migliori piloti, su uno dei suoi circuiti leggendari, il circuito Paul Ricard. Questo rinvio è indubbiamente una decisione saggia considerando il periodo incerto che il mondo sta attraversando. Il motorsport internazionale si dimostra quindi un attore responsabile nella società. “

SEGUICI SU :

Adv

Related Articles

Back to top button