Cronaca

Fingeva di vaccinare i bambini e gettava le fiale

In un periodo in cui la paura alle vaccinazioni in Italia ha ormai raggiunto un record storico, e in cui i genitori sono sempre più scettici e le malattie debellate da tempo tornano ad espandersi, si inserisce un episodio spiacevole. Infatti, in  questo quadro sanitario quasi paradossale in cui l’ingiustificata diffidenza verso i vaccini diventa un problema per la salute di tutti, si aggiunge la follia di un’assistente sanitaria che ha finto per mesi di vaccinare moltissimi bambini.                                       Non è fantascienza, ma la pura realtà, che come ormai siamo abituati, in diversi aspetti della vita quotidiana, supera la fantasia.

Un’infermiera in mobilità dell’ASL di Treviso, dal mese di Febbraio a Giugno dello scorso anno, ha finto di vaccinare più di 500 bambini gettando via le fiale. L’allarme sarebbe scattato dopo la segnalazione di alcuni colleghi che, insospettendosi del mancato pianto dei bambini durante le iniezioni hanno subito avvisato la direzione sanitaria dell’Asl che ha fatto scattare le indagini dei Nas e della Procura. Ma nel Marzo di quest’anno, su richiesta del Pm il Gip aveva archiviato l’indagine per “ assenza di ulteriori elementi a carico”.

Adesso l’infermiera è al centro di un procedimento disciplinare che l’ha “trasferita ad altro incarico” e il Procuratore della Repubblica di Treviso sta valutando l’idea di riaprire o meno le indagini a carico dell’assistente sanitario. Nel frattempo, l’asl ritiene che si sia configurata “una grave violazione dei doveri professionali e degli obblighi assistenziali” ed ha avviato una campagna di richiamo per gli oltre 500 pazienti che non avrebbero ottenuto la vaccinazione e che quindi sono stati sottoposti a rischi.

Rosanna Maurici

https://metropolitandotblog.wordpress.com/2017/04/20/fingeva-di-vaccinare-i-bambini-e-gettava-le-fiale/

Adv

Related Articles

Back to top button