Una delle cose più difficili a cui pensare sono proprio le idee regalo, soprattutto quando bisogna farlo a una persona che non si conosce molto bene o al contrario, che si conosce fin troppo bene e che si vuole stupire. Adatti sia per uomini che per donne, una soluzione quasi sempre efficace sono i fiori. Con oltre 200 mila specie nel mondo, molti di questi sono in grado di suscitare emozione e stupore, un modo semplice ma d’effetto per dimostrare la stima ed il bene che si nutre nei confronti di chi dovrà riceverli in dono.

In commercio ci sono diverse composizioni di fiori, costituiti da quelli più comuni ma non meno d’effetto… Tuttavia, per un’occasione importante, ci sono delle specie davvero belle e per questo difficili da reperire, con le quali potrete comporre mazzi di fiori particolari e riuscire a distinguervi con successo da quanti potrebbero avere la vostra stessa idea.

Parliamone iniziando da alcuni fiori davvero peculiari, i Cosmos del cioccolato, una specie molto rara dal colore rosso e un profumo vanigliato che in natura è estinto; questa specie, infatti, si coltiva solo artificialmente.

Le orchidee sono l’emblema dell’eleganza grazie ai suoi fiori delicati e dalle forme svariate; alcune di esse sono molto comuni e si possono reperire anche nei supermercati (come le Phalaenopsis) ma alcune specie sono invece davvero difficili da trovare a causa della loro rarità e provenienza, come la Scarpetta di Venere o l’Orchidea Fantasma, la quale necessita di un fungo per poter sopravvivere; prendersi cura di questa orchidea risulta estremamente difficile per cui risulterà un regalo impegnato. E’ indicata per persone che amano la natura o che hanno il “pollice verde”.

Altro fiore davvero molto bello ed estremamente raro è il Koki’o, tipico delle Hawaii e dal colore rosso accesso con il pistillo rivolto verso l’esterno e i petali totalmente aperti. La Middlamist cademia è un altro fiore di estrema bellezza, originaria della Cina anche se nel territorio del dragone non esiste più. E’ simile alla rosa ma non è per niente comune anzi, ne esistono solo due specie in tutto il mondo.

Molto di moda oggi sono le piante grasse, resistenti e dai fiori colorati; anche tra loro ci sono delle specie rare e bellissime, come il fiore di Kadupul (chiamato anche regina della notte), dal bianco candido e dalla fioritura notturna, una particolarità che solo poche specie posseggono. Non si addice molto a un bouquet di fiori diurni ma un’idea potrebbe essere quella di regalare una composizione piantata in vaso insieme a più esemplari della stessa specie.

Infine, anche se le rose sono molto comuni, vi è una specie in particolare che viene realizzata artificialmente e impiega 15 anni per svilupparsi; il risultato fa di questo fiore il più unico e raro delle rose: la rosa Juliet, dal color pesca, elegante e profumata. Con un mazzo di rose Juliet, non avrete rivali in nessuna ricorrenza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA