Sport

Forlì per tre giorni diventa il cuore dell’hockey inline

Adv

Il capoluogo romagnolo ospita in questo fine settimana il Trofeo delle Regioni dedicato alle categorie giovanili, in più scenderanno in pista le formazioni di serie A per disputare la Coppa FISR.

“È la febbre della gioventù che mantiene il resto del mondo alla temperatura normale. Quando la gioventù si raffredda, il resto del mondo batte i denti”

Pensare ad un mondo senza giovani sarebbe impossibile, lo stesso scrittore francese George Bernanos aveva riconosciuto l’importaza di quel motore di entusiasmo che è in grado di cambiare il mondo. I giovani fin da sempre sono sinonimo di freschezza, gioia e futuro, quello che tutti noi speriamo ed auguriamo al nostro sport che in questo periodo sta vivendo un momento critico. Come ogni anno peró ci troviamo fortunatamente ad assistere ad un evento che ci dà speranza e che ci ricorda che il nostro futuro c’è e lo dobbiamo accudire loaiutandolo a crescere: il Trofeo delle Regioni.
La manifestazione, intitolata alla memoria dell’arbitro e amico Sergio Stella, dedicata alle categore giovanili Under 12-14-16 di hockey inline è un appuntamento fisso che raduna le rappresentative regionali provenienti dalla maggior parte d’Italia. 

La rappresentativa del Lazio si prepara a scendere in pista

Quest’anno a fare da teatro della tre giorni di gare è la città di Forlì, che grazie al suo pattinodromo ed all’organizzazione collaudata può ospitare il gran numero di gare in programma e la nutrita schiera di giovani atleti. Sicuramente una bellissima vetrina per il nostro sport ed un’occasione unica di aggregazione nella quale i giovani possono trovare stimoli e confronto che li aiuteranno nella crescita, qui si vivono e si toccano con mano le differenze di tradizione, esperienza e preparazione delle varie zone geografiche, però colori di maglia e dialetti passano in secondo piano, qui si parla la stessa lingua, l’hockey.

Giovanili ma non solo, infatti proprio per l’importanza della manifestazione ed il folto numero di presenti la Federazione ha deciso di inserire all’interno del programma le finali di Coppa FISR che verrà contesa da quattro squadre di serie A: Milano, Cittadella, Vicenza e Monleale.
Oggi dalle ore 19, al termine dell’incontro Under 16 che vedrà contrapposte Lazio e Puglia, tutti i presenti potranno assistere alle semifinali di Coppa, garanzia di spettacolo e coinvolgimento nonché un’occasione rara per i ragazzi di vedere così tante gare di altissimo livello in una sola volta. Riteniamo che la scelta di unire i due eventi sia più che mai giusta, presente e futuro insieme nello stesso palazzetto, un esempio per chi sta crescendo ed un segno di continuità in questo periodo di sfiducia.

Foto di repertorio tra Cittadella e Milano Foto ©Carola F. Semino

Noi siamo presenti sul posto e ci godremo questi tre giorni di hockey, siamo curiosi di vedere la gare di Coppa FISR e capire se Milano troverà in questa sede un’avversaria che potrà insidiare il suo “trono”. Principalmente peró siamo giunti in terra romagnola per seguire le tre rappresentative laziali, ormai presenti costantemente da quattro stagioni al Trofeo delle Regioni.
Il mondo dell’hockey inline non può raffreddarsi, ha bisogno di futuro e qui cerchiamo risposte e certezze per mantenere la temperatura costante.

Adv
Adv
Adv
Back to top button