Formula 1

Formula 1, Michael Masi potrebbe effettivamente essere sostituito dalla FIA

La posizione di Michael Masi era apparsa traballante sin dai giorni successivi ai fatti di Abu Dhabi, ma la FIA non si era mai pronunciata fino ad oggi in merito del futuro del direttore di gara della Formula 1. Per la prima volta, si ammette che potrebbe essere rimpiazzato. A rivelarlo al giornalista austriaco Gerhard Kuntschik è stato Peter Bayer, segretario generale per lo sport della Federazione. Pur ritenendo il suo lavoro “ottimo”, Bayer ha ammesso che a Masi è stato detto che “c’è una possibilità che ci sia un nuovo direttore di gara“. “Posso solo fornire dei suggerimenti al Consiglio Mondiale – ha puntualizzato Bayer – e includeranno sicuramente lui”. Bayer, inoltre, ha ventilato l’ipotesi di suddividere i compiti del direttore di gara a persone differenti.

Bayer ha spiegato di aver rassicurato Masi sul fatto che la Federazione intende continuare a lavorare con lui, anche se è necessario risolvere la questione nata dall’epilogo del GP di Abu Dhabi. A tal proposito, “Masi aveva diverse opzioni in quei secondi in cui doveva decidere, tutte conformi alle normative. Avrebbe potuto finire la gara dietro la Safety Car o terminare lì. Ma l’incidente di Nicholas Latifi non lo avrebbe giustificato. O avrebbe potuto fare ciò che ha fatto”. In ogni caso, Bayer ha puntualizzato che nel caso in cui la Mercedes avesse deciso di procedere con il ricorso, l’esito del mondiale non sarebbe comunque cambiato, visto che Max Verstappen, prima della gara finale, si trovava davanti a Lewis Hamilton in classifica.

Back to top button