Formula 1

Formula Uno, Leclerc furioso via radio: “Un fo***to inferno questa gara”

Adv

Un passo gara tremendo. Un senso d’impotenza clamoroso. Fuori dalla zona punti e la consapevolezza che c’è ancora tantissimo lavoro da fare prima di tornare vagamente competitivi. Il Gran Premio di Francia ha lasciato in eredità alla Ferrari un Charles Leclerc furioso. Il monegasco, attraverso una comunicazione radio, non ha nascosto tutta la sua frustrazione. Indizio per il futuro?

Leclerc furioso nella comunicazione radio: quale futuro?

Un fot**to inferno. Questa gara è stata incredibilmente difficile. Mi sembrava che il passo stesse tornando un po’ con le gomme dure…con le medie, oh mio Dio, ho faticato incredibilmente“. Il suo ingegnere personale, notate le palesi difficoltà delle due Ferrari non ha potuto fare altro che trincerarsi dietro un semplice “Ricevuto, ho capito“. Un siparietto che ha sintetizzato, un pochissimi secondi, tutte le enormi difficoltà vissute dalle due Ferrari nel Gran Premio di Francia. Un passo lentissimo rispetto a tutte le altre (AlphaTauri, Aston Martin, Alpine e McLaren sembravano volare a confronto della rossa di Maranello) che ha indispettito pesantemente Charles Leclerc, finito al sedicesimo posto della classifica finale d’arrivo. Non è andata meglio al suo compagno di scuderia Carlos Sainz che è uscito dalla zona punti piazzandosi all’undicesimo posto.

Il passo gara, in effetti, è stata terribile per le due Ferrari: il pilota spagnolo, più bravo del monegasco sul tracciato transalpino, era riuscito a trovare un barlume di ritmo che, alla lunga, è stato disintegrato dalla maggior velocità delle scuderie rivali. Charles Leclerc, invece, non è mai entrato davvero nella contesa, nonostante un buon undercut su Sainz, Gasly e Ricciardo. Parole, quelle del pilota ferrarista ex Sauber, che potrebbero segnare un addio a fine stagione: è uno strappo in grado di essere ricucito?

Seguici su Metropolitan Magazine

Adv
Adv
Adv
Back to top button