Moda

Frangia a tendina, una soluzione cool per tutti i tipi di viso

L’amore per la frangia a tendina non si è mai fermato, da Jane Birkin e Brigitte Bardot ha vissuto corsi e ricorsi ma non è mai stato abbandonato. Il motivo è l’estrema versatilità della cosiddetta curtain bang, perfetta per adattarsi a stili, tagli e personalità diverse.

Una delle regole della frangia è la personalizzazione. La frangetta si diffonde tra gli anni Venti e Cinquanta come idea di nuova femminilità, accompagnando l’intera espressione libertaria fatta di gonne corte, cerchietti e fermagli. Accanto alla frangia punk dritta e piena – che ispirò nel 1965 il celebre personaggio a fumetti Valentina di Guido Crepax – si sono diffuse tantissime forme e lunghezze diverse. Per una frangia ben fatta occorre studiare la personalità di chi la indossa ma anche la forma del viso, costruendo la versione migliore per lunghezza e styling.

La frangia a tendina, una versatilità che conquista

La frangia a tendina è forse la scelta meno radicale ma sicuramente la più versatile. E’ anche l’opzione migliore per chi non è del tutto convinta di abbracciare lo stile ‘’frangettato’’ e decide di andarci piano, un’ottima soluzione per sperimentare e trovare la propria identità. E’ inoltre molto semplice da gestire.  

La frangia a tendina è aperta sulla fronte, può essere più lunga o più corta, leggera e scalata, riuscendo ad ovviare al problema del caldo e addolcire i lineamenti. Uno stile elegante, retrò e casual che ha un altro grande pregio: la bassissima manutenzione richiesta; può essere spostata sul lato se non si vuole ricorrere a pareggiare le punte e intensificherà ancora di più il suo effetto, conferendo movimento al viso.

La soluzione che può valorizzare ogni tipologia di viso

La frangia a tendina va a valorizzare i visi ovali, tondi o squadrati, insomma qualsiasi tipo di viso. E’ inoltre adatta a ogni capello, riccio, mosso e liscio, con una predilezione per i capelli sottili che risultano più voluminosi.

Se vogliamo trovare una specifica categoria di riferimento, sembra che sia maggiormente indicata per chi ha un viso tondo visto che il suo styling dinamico permette di dare un senso di verticalità, andando ad allungare in modo strategico il viso. Riguardo i visi squadrati, la frangetta li addolcisce facendoli sembrare più morbidi. Per quelli allungati o ovali si adatta perfettamente. Insomma, stai pensando di farti la frangia ma hai paura di pentirtene? La frangia a tendina è la soluzione giusta per te!

Alessia Ceci

Seguici su Google News

Back to top button