6 agosto 1972: Gary Player vince il suo ultimo PGA Championship

Il 6 agosto 1972, dopo 10 anni dall’ultima volta, il “Cavaliere Nero” trionfa nel PGA Championship. Era dal British Open del 1968 che Gary Player non sia aggiudicava un Major.

Gary Player è già nell’Olimpo del Grande Slam

Quando si parla di Major, il nome di Gary Player è sempre in prima fila. Nonostante ne abbia vinti nove, la metà del recordman Jack Nicklaus, dopo sole 29 partecipazioni è riuscito ad ottenere il Grande Slam nel 1965.
A 4 anni dall’ultimo successo in un Major Gary Player si impone nel PGA Championship, sul difficilissimo campo Oakland Hills Country Club in Michigan.

Gary Player scherza dopo aver vinto il suo secondo PGA Championship – Photo Credit: garyplayer.com

Partenza lenta e scorribanda

Gary chiude le prime due giornate a +2, entrambi i giri sono sopra par. È settimo a +3 dal leader Jerry Heard, unico a sconfiggere il campo di qualche colpo, solo lui è sotto par.
Prima del weekend tredici giocatori si stipano in 4 colpi. Le porte della stiva si aprono, come al solito, il terzo giorno.
Nel moving day chi corre di più è proprio Gary Player, il sudafricano chiude il giro con uno splendido -3. Sul ponte della nave però si sta troppo vicini: dieci giocatori in quattro colpi ma è il campo ad essere il vero “Mostro” (come lo definisce Ben Hogan), la strada verso il timone è ancora incerta.

“Il mio miglior colpo mai tirato”

L’ultimo giorno hanno tutti paura di cadere in acqua. Billy Casper, diretto inseguitore di Player, parte secondo e chiude il giro +4 sul par, +7 rispetto al giorno prima. Lo stesso Gary vacilla con un +5 rispetto alla corsa del giorno prima.
Dopo i bogey alla 14 e alla 15, si appaia in testa con Jim Jamieson. Alla 16 la barca s’inclina e il suo drive finisce a destra, dietro un albero altissimo con tanta acqua davanti al green, messo dietro ad un bunker. Il colpo è cieco, così come fortuna e talento, 150 yards e palla in asta. Putt, birdie, vittoria.
Il ponte della nave ha fatto scivolare tutti, ha domato la barca chi l’ha attraversata con meno lividi: il +1 di Gary Player gli consegna il suo 6° Major.

Per rimanere aggiornati seguite la Nostra Pagina Facebook

Gary Player posa con i 4 trofei che compongono il Grand Slam – Photo Credit: garyplayer.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA