ApprofondimentiEconomia

Gioco online: i punti di forza del mercato nel prossimo futuro

Adv

La pandemia ha causato un impatto negativo sull’Economia mondiale, mettendo in difficoltà aziende e professionisti in tutti i settori. Ma se c’è qualcosa che il Covid-19 non ha cambiato, è stato di certo il gioco online. Al contrario degli altri mercati, questo ha subito una notevole crescita che corrisponde a circa il 37.5 % rispetto agli anni precedenti.

Com’è noto, il lockdown ha costretto alla chiusura tutti i centri fisici del gioco nel rispetto dei protocolli di sicurezza. Le scommesse sportive, i bingo, gli slot e i casino più grandi e importanti di tutto il mondo, date le restrizioni, hanno così trovato una scappatoia continuando una già progressiva migrazione verso le corrispondenti piattaforme online. Si tratta di un processo già in atto dall’avvento delle nuove tecnologie in ambito digitale, le quali hanno letteralmente rivoluzionato il modo in cui l’utente fruisce dello scibile ludico, accelerando ciò che nell’aria già si percepiva da qualche decade.

Sono innegabili, infatti, i numerosi vantaggi offerti dal web. Innanzitutto è stato influenzato un radicale cambiamento nel modo in cui si ottengono le informazioni. E’ più facile e soprattutto veloce, ottenere nuove informazioni e gestire meglio l’efficienza delle proprie giocate, qualsiasi sia il tipo di attività svolta.

Secondo i dati raccolti da Gaming Report, esattamente tra il febbraio 2020 e quello del 2021 c’è stata una costante, da parte dei giocatori e appassionati del gambling, che ha portato a una spesa di 142,974,334 euro tra raccolta e vincita, con un aumento dell’83% in un solo anno rispetto al 2019.

Ma quali sono i giochi che hanno reso di più durante la pandemia?

Il poker è tra quelli più optati dai giocatori con un aumento del +76.7 % tra quello a torneo e cash; inoltre, anche se per un certo lasso di tempo le scommesse sportive non hanno avuto luogo a causa dell’interruzione degli sport, dopo la ripresa anch’esse sono cresciute con un +186 % (si parla specificamente di scommesse online). Infine, non manca il classico bingo con un +72%.

Dopo un pò di numeri e percentuali, cosa è cambiato nel gioco online nella situazione attuale e a cosa punta?

A parte la crescita dei giocatori che sempre di più preferiscono “praticare” comodamente da casa, sicuramente è elevata l’attenzione a truffe e portali non legali; infatti, sono aumentati i controlli di sicurezza durante le registrazioni ai casinò online per assicurarsi che l’identità del nuovo utente sia reale e/o non sia un clone e che i portali di gambling abbiano ottenuto le licenze per operare in Italia. Se questi non l’avessero ottenute, non vige nessuna autorizzazione a partecipare se non contravvenendo alla legge (che comporta sanzioni sostanziose).

Tra i vantaggi dei casinò online ci sono i numerosi bonus da poter sfruttare se si è nuovi iscritti, tra cui il bonus senza deposito in cui non si è più costretti a investire il proprio denaro; ma anche il bonus di benvenuto e quello di “porta un amico” dove entrambi possono vantare di una somma da utilizzare nei giochi. Il fenomeno dei casino gratis, è abbastanza preponderante e sono sempre di più gli utenti che per la prima volta, si affacciano a questo mondo attirati dalla possibilità di svolgere le prime giocate senza rischiare nulla del proprio patrimonio.

Un’ulteriore frontiera che sta spiccando è quello dei casinò online live: se non è possibile giocare fisicamente perchè non farlo in diretta?

Secondo gli esperti, potrebbe rappresentare un’esperienza soddisfacente e in grado di portare diversi vantaggi sia ai portali che ai giocatori: oltre a limitare il rischio di contagio (molto comune in ambienti frequentati come questi), vi è un risparmio in termini di tempo e di denaro; inoltre si potrà interagire con gli altri giocatori tramite i canali di comunicazione (ad esempio le chat live). Non si può certamente dire che è in grado di sostituire l’ambiente dei casinò fisici – e in particolare dei grandi casinò di città importanti dove l’ambiente di lusso regalava esperienza e sensazioni che il mondo online non è in grado di dare – ma ha i suoi pro.

Adv
Adv

Mr. Red

Atipico consumatore di cinema commerciale, adora tutto quello che odora di pop-corn appena saltati e provoca ardore emotivo. Ha pianto durante il finale di Endgame e questo è quanto basta.
Adv
Back to top button