Golf

Golf, Henrik Stenson: che fine ha fatto?

Adv

Henrik Stenson dopo essere stato numero due al mondo, aver vinto un major e numerosi tornei sta attraversando un momento negativo. Nell’ultimo anno e con l’inizio di questo infatti ha mancato parecchi tagli ed è uscito dalla top cento dell’ordine di merito mondiale.

Henrik Stenson: le vittorie in carriera

La carriera di Henrik Stenson è sicuramente invidiabile, con all’attivo ben undici tornei vinti sullo European Tour e altri sei sul PGA Tour. Le sue vittorie più importanti sono sicuramente il WGC-Accenture Match Play Championship nel lontano 2007, il The Players Championship nel 2009, il Tour Championship nel 2013, la doppia vittoria consecutiva del DP World Tour Championship a Dubai nel 2013 e nel 2014. Ma la vittoria più importante è spettacolare della sua carriera è arrivata in occasione del The Open Championship del 2016, dove è riuscito a vincere con lo score record di -20 superando di tre colpi lo statunitense Phil Mickelson.

Il crollo nell’ultimo anno

L’ultimo anno per Stenson non è sicuramente stato il migliore della sua carriera. Dopo la vittoria, la sua ultima fino ad oggi, nell’ultima gara del 2019, nell’Hero World Challenge, non ha più ottenuto un risultato migliore della 21a posizione. Infatti tra il 2020 e il 2021 ha mancato ben 12 tagli sulle 23 gare giocate, senza mai ottenere ottimi piazzamenti. Questo calo di forma gli è costato quasi ben 100 posizioni nel World Ranking. È passato infatti dalla numero 26 a fine 2019, alla posizione attuale di numero 124.

Riuscirà a ritrovare la forma di qualche anno fa, quando era stato capace di vincere un major e di essere protagonista in Ryder Cup?

Andrea Demolli 
Per altri articoli sul golf cliccate qui.
Per rimanere aggiornati seguite la nostra Pagina Facebook

Adv
Adv

Andrea Demolli

Ossessionato dal golf, rapito dallo yoga, appassionato di corsa, bici e kickbox. Quando non faccio sport mi diverto a scrivere qualche articolo.
Adv
Back to top button