Formula 1MotoriSport

GP Abu Dhabi: le pagelline di Metropolitan

Adv

Eccole qui, le ultime pagelline dell’anno che arrivano in modo inaspettato, anche se alla fine sapevo che con il Gran Premio di Abu Dhabi si sarebbero conclusi i giochi, momentaneamente. Però concedetemelo, se ci penso mi sale il magone, l’angoscia e la tristezza perchè insomma, ora chi riesce ad attendere altre 17 settimane prima di insultare nuovamente la fantastica e maschia livrea della Force India o l’erede di Maldonado, il buon Grosjean?  Vabè, non andiamo oltre e godetevi le ultime pagelline di Formula1 targate Metropolitan Magazine Italia!

Voto 10 al pubblico della Formula 1: Un pubblico fenomenale e magistrale! Pronto a correre qualche rischio di troppo rimanendo vicini alle barriere. Un pubblico in grado di amare i propri beniamini, capace di viaggiare dall’altra parte del globo, solo per assistere a 90 minuti di gara! Un grazie particolare è rivolto al pubblico che ieri, è stato in grado di assistere alal gara più noiosa del mondiale!

Voto 9 a V. Bottas: Se non altro il suo bilancio non è male, nonostante i buchi neri. Tre vittorie e quattro pole. Sì,sì, la Mercedes, come sappiamo. Però, trattandosi del findus meno espressivo della storia finlandese, una certa dignità da curriculum. E adesso, tutti in Finlandia assieme a Raikkonen e famiglia, forse..

Voto 8 a N. Hulkenberg: Non è il “Nico” che l’hanno scorso ha vinto il mondiale ad Yas Marina, però il Nico di ieri, sempre tedesco ma che corre per la Renault, ha regalato alla propria scuderia il sesto posto nella classifica costruttori, riuscendo tutto solo nell’impresa! Tutti i punti – almeno la maggior parte – sono stati conquistati da lui, che solo soletto, ha portato la Renault verso il suo obiettivo! Di certo non deve ringraziare Palmer che ha dormito per tutta la stagione, o Sainz approdato quasi a fine stagione.

Voto 7 a Hamilton: Battuto dal compagno di squadra, ancora, non è stato capace di opporsi. E’ proprio vero che a fine stagione Lewis cala molto a livello di prestazioni. Ma alla fine, ha vinto il titolo iridato, e ieri ha girato senza spremere al massimo la vettura, ci sta! Ed ora cuffie alle orecchie per Lewis, spotify a palla e via si vola verso le spiaggie più belle del mondo!

Voto 6 a S.Vettel: A differenza del su citato Ginetto, lui ieri ha spremuto la sua vettura, o almeno fino al primo stint di gara. Credeva di poter vincere, voleva chiudere in bellezza ma purtroppo non ce l’ha fatta, che peccato!

Voto 5 a Verstappen e Raikkonen: Il primo ha tirato giù il sipario con una gara solita e nota. Troppo lontano da chi ha la macchina come lui, lontanissimo dalle Mercedes. I tifosi mugugnano ripensando ai bei tempi andati. Il secondo era l’immagine del “vorrei ma non posso”. Come uno che va a fare shopping nel Black Friday ma ha in tasca un euro per un caffè, neanche corretto.

Voto 4 a F. Massa: 269 gare concludono la carriera di un altro dei grandi campioni che la Formula 1 ci ha regalato! Ieri ha fatto il possibile per non beccarle da Alonso nel suo giorno d’addio ma, ancora una volta, ha dovuto cedere al suo vecchio compagno di squadra. Ma sì, chissenefrega, tanto ormai hai finito. Bravo Felipe. E arrivederci!

Voto 3 a L. Stroll: Ha la costanza di un bradibo, e migliora nella guida proprio come il mio labrado Yami, che almeno lui l’auto la tiene salda al terreno senza farla volare tra un cordolo e l’altro! Alla fine c’è papà che finanzia, e la Williams purtroppo, deve guardare e soffrire in silenzio. Un passo avanti e uno indietro. Insomma, il tempo delle mele è finito, dai.

Voto 2 ai campioni E-Sports: E’ carino vedere che un videogame finalmente è iniziato ad essere considerato seriamente! Da videogiocatore, posso dire che l’immersione è totale e penso che in molti ora l’abbiano capito! Tanti auguri ai campioni che due giorni fa hanno corso virtualmente sul circuito di Yas Marina!

Voto 1 al nuovo logo della F1: Quanto è brutto? A me non piace sinceramente, quella F sembra aver problemi seri a livello di scoliosi, e poi il colore non è il massimo! Quel rosso intenso su sfondo bianco è un pugno sugli occhi ogni volta che lo guardo! Forse non è brutto brutto, ma di certo avrei optato per un’altra colorazione!

Special Bonus ai lettori Metropolitan: Grazie tante per avermi seguito, e per aver letto con entusiasmo gli articoli su qualifiche, gare e pagalline, facendovi qualche risata con queste ultime! Ma le novità non finiscono qui, e vi terrò sempre aggiornati su tutte le news riguardanti la Formula 1! Ci becchiamo a Melbourne il 25 Marzo. Ciao ragazzi!

Raffaello Caruso

Adv
Adv

Raffaello Caruso

Mi presento: sono Raffaello Caruso, classe '94 di Catanzaro studente presso l'Università degli Studi "L'Orientale" di Napoli, e da sempre sono un grande appassionato di motori. Coltivo questa grande passione dall'età di 3 anni grazie a mio padre che da sempre mi ha istruito nel "culto dei motori" e, sempre grazie a lui, all'età di 8 anni ho partecipato in maniera agonistica a diverse competizioni di GoKart. Seguo assiduamente ogni competizione motoristica a quattro ruote, soprattutto la F1 di cui sono grande appassionato. Puoi trovarmi anche qui: Instagram, Youtube
Adv
Back to top button