Formula 1Sport

GP del Messico: Giochi conclusi, Hamilton si laurea campione del mondo

Adv

Il Gran Premio del Messico, corso all’ Autodromo Hermanos Rodriguez, è stato lo scenario di una gara inaspettata, insolita e molto combattuta, dove proprio quest’oggi, ha visto Lewis Hamilton laurearsi campione del mondo piazzandosi in nona posizione.

Proprio la nona posizione è bastata all’inglese della Mercedes che, con la somma matematica del punteggio, si è visto superiore al suo diretto rivale all’ormai terminata corsa al titolo iridato, Sebastian Vettel. Di certo, vincere il titolo del mondo, piazzandosi in nona posizione non è il massimo per Lewis, ma se si è trovato in quella posizione è solo per via di un contatto scaturito alla terza curva, che gli ha causato la foratura della posteriore destra. Contatto avvenuto proprio col rivale Vettel, ed chi ha tratto il meglio da questo scontro, è stato l’olandese Max Verstappen su RedBull, commentando lo scontro tra i due con un “lovely lovely simple”. Da qui in poi per l’olandese è stata una corsa tutta in discesa, segnando giri veloci su giri veloci, conquistando così la terza vittoria della sua carriera, la seconda quest’anno.

https://www.youtube.com/watch?v=KXrX4wpx8YA

Una corsa tutta in salita è stata per Vettel ed Hamilton, che hanno dovuto risalire tutta la classifica come, solo il migliore degli scalatori saprebbe fare. Tanto di cappello per la fantastica ripresa di Vettel, che è riuscito a piazzarsi quarto, purtroppo però non è bastato per ritardare la vittoria di Hamilton. Per far sì che ciò accadesse, il tedesco si sarebbe dovuto classificare secondo, ma a pochi giri dalla fine, era improbabile recuperare ben 50″ di svantaggio da Bottas.

Hamilton, neo-campione del mondo, è l’inglese ad aver vinto più titoli mondiale, di certo questa è stata un’annata molto favorevole per lui, costernata di successi e nuovi record sanciti. Una cosa è certa, quest’anno il titolo mondiale se l’è guadagnato quanto sudato,  battagliando con una scuderia ed un pilota di tutto rispetto. Ora, a due gare dalla fine, la Mercedes ha portato a casa tutti i titoli (scuderia e piloti), la battaglia quindi è tra Vettel e Bottas che dovranno cercare di accaparrarsi il secondo posto del campionato piloti. Mentre, per quanto riguarda il campionato costruttori, la Ferrari è in lotta con la RedBull, che vede favorita però la casa del Cavallino Rampante con ben 455 punti, contro i 340 della RedBull.

Raffaello Caruso

Adv
Adv

Raffaello Caruso

Mi presento: sono Raffaello Caruso, classe '94 di Catanzaro studente presso l'Università degli Studi "L'Orientale" di Napoli, e da sempre sono un grande appassionato di motori. Coltivo questa grande passione dall'età di 3 anni grazie a mio padre che da sempre mi ha istruito nel "culto dei motori" e, sempre grazie a lui, all'età di 8 anni ho partecipato in maniera agonistica a diverse competizioni di GoKart. Seguo assiduamente ogni competizione motoristica a quattro ruote, soprattutto la F1 di cui sono grande appassionato. Puoi trovarmi anche qui: Instagram, Youtube
Adv
Back to top button