L’arredamento di casa propria è una parte fondamentale che ne definisce lo stile e dona quella sensazione di calore che ogni abitazione dovrebbe avere.

I lampadari sono importanti per l’arredamento, sia a livello di utilità che di design; la moltitudine di stili e modelli, rende questi prodotti adattabili a ogni tipologia di ambiente ed è per questo che la scelta va fatta con una certa cura. Ad oggi, la scelta che più si adatta a uno stile sia moderno che classico, è quella che comprende i lampadari a sospensione.

Di seguito suggeriamo una piccola guida alla scelta del migliore lampadario per i vostri ambienti di casa.

Perchè scegliere un lampadario a sospensione

La prima domanda da porsi per riuscire a scegliere il modello di lampadario a sospensione che più si adatta al vostro stile è: perchè optare proprio per un lampadario a sospensione? La risposta è semplice: la capacità di dare un tocco di stile grazie ai numerosi design e la capacità di adattamento; in poche parole, i lampadari a sospensione sono belli da vedere e facili da montare.

Si consideri anche il fatto che molto dipende dall’ambiente cui il lampadario è destinato; è ovvio che una stanza molto utilizzata e vissuta richiede un lampadario che sia affine all’habitat ma anche utile nell’irradiazione della luce nella stanza.

Qual è lo stile perfetto di lampadario a sospensione?

In commercio, oggi, troviamo una vasta gamma di lampadari a sospensione moderni e di design, ma in realtà non esiste uno stile o un lampadario perfetto! La scelta è totalmente soggettiva e quindi basata anche su gusti personali e al design dell’ambiente.

Quelli moderni dallo stile geometrico o minimal e aperti con la lampadina a vista si adattano sicuramente a un ambiente un po’ rustico ma hanno anche una grande capacità di illuminare l’intera stanza; inoltre, larga scelta al tipo di lampadina da utilizzare tra led o domotica.

I lampadari con il diffusore in vetro si adattano a un ambiente più raffinato e moderno, ma troviamo anche quelli in materiali innovativi che li rendono perfetti a ogni tipo di stile e anche di ambiente (un salone, una stanza da letto).

Nulla da togliere allo stile vintage, che oggi va molto di moda ed è particolarmente apprezzato per quel tocco di romanticismo che dona all’ambiente; questo outfit si trova spesso nelle stanze personali o in saloni compatibili con lo stile.

Ancora non è passato di moda lo stile classico che si adatta a quasi ogni tipo di ambiente e di stile.

Cos’altro considerare?

Non dimentichiamo che lo stile non è tutto; una casa da vivere necessita la giusta quantità di luce e dunque, è importantissimo il numero di punti luce che sono presenti in un lampadario: più ne ha, meglio è. E ancora, il tipo di lampadina da utilizzare, per quanto soggettiva anch’essa possa essere, è importante nel ruolo dell’irradiazione: quelle odierne o a risparmio energetico con luce fredda donano una grande quantità di luce all’ambiente senza avere sprechi di consumi, mentre una luce calda e soffusa si presta a una zona notte.

© RIPRODUZIONE RISERVATA