Formula 1

Hamilton l’opportunista: “Penalità Verstappen? Capitalizziamo!”

Gli occhi della tigre. La repentinità del serpente. La strategia di un generale di guerra. Il tutto condito da un pizzico di sana, ed onesta, dose di opportunismo. In quel di Sochi, Lewis Hamilton scende in pista vestendo i panni dello sciacallo pronto a sfruttare ogni impercettibile passo falso dell’avversario. Questa volta, però, il “passo falso” è uno scivolone in un ripido burrone: Max Verstappen sarà ulteriormente penalizzato nel Gran Premio di Russia dopo il quarto cambio della Power Unit.

L’olandese partirà dall’ultimo slot della griglia: un’occasione succulenta per il pilota anglosassone. Come per Napoleone Bonaparte, la Russia potrebbe rivelarsi fatale per la Red Bull nella corsa verso il Mondiale 2021: il campione del mondo dovrà semplicemente fare il suo, sfruttando la vettura migliore dell’intero paddock e l’assenza del rivale stagionale.

Hamilton, che opportunità a Sochi!

Ecco le poche parole proferite dal campione del mondo di Formula Uno in carica prima dell’inizio di questa seconda giornata russa in quel di Sochi:

Per noi non cambia nulla, dobbiamo solo fare le nostre cose e concentrarci sulle prestazioni. E’ un anno difficile in termini di affidabilità per tutti e sicuramente per Max è un peccato. Dobbiamo cercare di capitalizzare e ottenere il massimo risultato. Una doppietta sarebbe spettacolare“.

Seguici su Metropolitan Magazine

Adv
Adv
Adv
Back to top button