Tra le varie decisioni prese dal FIA World Motor Sport Council a Parigi lo scorso mercoledì, troviamo alcune che riguardano il WEC. Il WMSC ha stabilito che potranno competere nel WEC solamente hypercar costruite da costruttori e non quelle costruite privatamente.

Hypercar private WEC – Il regolamento per la stagione di esordio delle hypercar nel FIA World Endurance Championship è sempre più completo. Mercoledì il FIA World Motor Sport Council ha aggiunto alcuni tasselli fondamentali per la definizione della futura classe regina, ma non solo. Il FIA WSMC ha deliberato che potranno correre nel WEC solamente le hypercar associate ad un costruttore automobilistico. Questa decisione escludere la possibilità di realizzare privatamente una hypercar.

Hypercar private WEC Rebellion Racing Peugeot Sport
Il concept della Hypercar targata Peugeot Sport e Rebellion Racing – Photo Credit: Peugeot Sport

“Le hypercar saranno omologate sotto il nome della casa automobilistica ed il loro ingresso nel WEC è soggetto all’approvazione dell’Endurance Committee. Le squadre potranno schierare una vettura omologata sotto il nome di un costruttore automobilistico”Statement della FIA

Lo snodo cruciale riguarda la definizione di “costruttore automobilistico”. Nel caso fosse interpretata in modo stringente, squadre come ByKolles potrebbero essere esclude dalla competizione. La definizione è ancora in discussione, ma sembrerebbe includere casistiche come Scuderia Glickenhaus. Oltre a queste specifiche, la FIA ha deliberato alcune novità che riguarderanno la categoria. Tra gli altri punti di discussione, è stato annunciato definitivamente il nome della nuova categoria: Le Mans Hypercar (LMH).

Hypercar private WEC ByKolles
ByKolles riuscirà a prendere parte al WEC con una Hypercar con il nuovo regolamento? – Photo Credit: ByKolles

Per quanto riguarda i test, questi non saranno ristretti nel primo anno dell’omologazione. Questo garantirà alle squadre un’adeguata opportunità di sviluppare la vettura. Le restrizioni saranno applicate dal secondo anno. Un’altra limitazione riguarda il personale del team che porta in pista una hypercar. Complessivamente, una squadra non potrà essere composta da oltre 40 persone (43 se la vettura ha un sistema di propulsione ibrida).

SEGUICI SU :

© RIPRODUZIONE RISERVATA