Ufficio Stampa

Il Bitcoin in Italia e l’esperienza di Giuseppe Vallone

Adv

Occhio lungimirante quello dell’ imprenditore Giuseppe Vallone, uno dei primi a credere nel trend positivo dei Bitcoin in Italia.

22 luglio 2016, valore di mercato 599,01€ e un deposito che gli ha permesso di incrementare esponenzialmente i suoi fondi. Il sogno è sempre quello: raggiungere la tranquillità finanziaria e dedicarsi a progetti sempre più grandi, primo dei quali inerente l’utilizzo delle energie rinnovabili in ambito meccanico.

In un momento in cui le cryptovalute stanno raggiungendo picchi di fama degni di nota, è fondamentale citare anche i precursori del movimento, primi di una serie di investitori che hanno fondato la propria fortuna con sapienza e lungimiranza.

Quali siano i prossimi passi delle principali crypto non ci è dato sapero, la cosa certa è che il futuro è roseo e chi ha avuto modo di prenderne parte come Giuseppe può solo sorridere.

Con il nuovo anno l’investimento ha però virato direzione sulla nuova sorpresa del mondo delle cryptovalute, Ether, la valuta nativa di Ethereum, una “moneta digitale” che può essere inviata via Internet istantaneamente e a basso costo ed essere usata in molte applicazioni basate su Ethereum.

E naturalmente Giuseppe ha visto lungo anche in questo caso, andando a trasferire parte dei suoi fondi sulla nuova scommessa del mercato… ne vedremo delle belle!

Adv
Adv
Adv
Back to top button