14.9 C
Roma
Maggio 16, 2021, domenica

Impianti di irrigazione da giardino, quale scegliere?

- Advertisement -

Chi dispone di un giardino, di un orto o di un angolo verde necessariamente deve creare un impianto di irrigazione per garantire il giusto apporto di acqua alle piante e farle crescere rigogliose. Naturalmente se gli spazi sono piccoli, basterà un innaffiatoio, mentre se sono più grandi è necessario predisporre un sistema su misura, per irrigare bene l’intero terreno e raggiungere anche i punti più difficili.

Tipi di impianto di irrigazione da giardino
Esistono diverse tipologie di impianto di irrigazione da giardino, a pioggia, a goccia, di microirrigazione o interrato, la scelta si basa fondamentalmente sulla grandezza del terreno e dal tipo di piante da inumidire.
Gli impianti di microirrigazione comprendono le versioni a goccia e a pioggia. Si realizzano creando una rete, con tubi microforati di varie misure a cui vengono collegati a gocciolatori fissi o regolabili, che fanno uscire lentamente l’acqua, o a microirrigatori che la nebulizzando creando una specie di pioggia.

Impianti di irrigazione a pioggia
Gli impianti di irrigazione a goccia impiegano portate d’acqua modeste, in relazione al tempo di erogazione e permettono di somministrare la giusta quantità ad ogni singola pianta, aiuola o coltura e solo dove serve, evitando gli sprechi. Un impianto a goccia è formato da da tubi in polietilene collegati al rubinetto e a un programmatore, che consentono di impostare orari e tempi di aperture dell’impianto.
I vantaggi di questo tipo di sistema sono rappresentati dalla possibilità di innaffiare automaticamente le piante, soprattutto quelle in vaso. Inoltre, contribuiscono a limitare i consumi idrici, a evitare i ristagni che potrebbero far marcire le piante e causare la formazione di funghi e batteri. L’impianto a gocci è facile da installare, nel tempo si possono aggiungere tubi, raccordi o gocciolatori e non richiede lavori di scavo. Il sistema di irrigazione a goccia è stato studiato ampiamente dalle Università per ottimizzare la resa e ridurre al minimo lo spreco di acqua.

Impianti di irrigazione a pioggia
L’irrigazione a pioggia simula l’effetto dell’omonimo evento atmosferico naturale, distribuendo l’acqua uniformemente sul terreno. L’impianto può essere realizzato in diversi modi, a seconda della dimensione del giardino, in generale, si ricorre a irrigatori da terra o sospesi, dotati di augelli che nebulizzano l’acqua e a una centralina con cui si impostano i parametri di lavoro del sistema, in modo da aprire e chiudere le valvole al momento giusto. I vantaggi di questo tipo di impianto si possono ritrovare nella possibilità di adattarlo facilmente a qualsiasi tipo di terreno e poter dosare l’acqua, contenendo i consumi.

Impianti di irrigazioni interrati
L’impianto interrato prevede l’erogazione dell’acqua tramite irrigatori a scomparsa, che possono essere dotati di testa fissa o mobile e che vengono attivati dalla pressione idrica che li fa fuoriuscire dal terreno per irrigarlo.

Pistole e lance
Gli impianti di irrigazione possono essere completati con pistole e lance utili per zone localizzate, vasi e fioriere o non servite dagli irrigatori. I modelli da preferire sono quelli regolabili, con getti nebulizzati o con spruzzo delicato per le piante delicate e direzionale e potente per quelle più resistenti.

Elementi da considerare per scegliere un sistema di irrigazione
Quando si deve realizzare un impianto di irrigazione da giardino si deve orientare la scelta verso quelli che consentono di contenere i consumi di acqua e sono dotati di sistemi per programmare le irrigazioni in base a orari prestabiliti o alla temperatura esterna, in modo da evitare sbalzi termici o bagnarle quando fa troppo caldo, rischiando di danneggiarle. Inoltre, anche la possibilità di far partire l’impianto autonomamente ogni giorno a un’ora precisa o di azionarlo tramite un’app è un elemento da considerare soprattutto per chi trascorre molto tempo fuori casa.

Potete trovare molti riferimenti sul sito Elettrotecnica Agostini che si occupa di irrigazione per professionisti e privati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

- Advertisement -
Mr. Redhttps://metropolitanmagazine.it/
Atipico consumatore di cinema commerciale, adora tutto quello che odora di pop-corn appena saltati e provoca ardore emotivo. Ha pianto durante il finale di Endgame e questo è quanto basta.
- Advertisement -

Continua a leggere

- Advertisement -

Ultime News

- Advertisement -