Vasti incendi in Calabria, da Paola a Scalea va fuoco la costa tirrenica

Diversi incendi in Calabria, probabilmente di natura dolosa, hanno interessato alcuni comuni della costa tirrenica calabrese, i più colpiti sono stati quelli di San Nicola Arcella e quello di Scalea, entrambi in provincia di Cosenza. I roghi hanno causato diversi danni, lasciando senza acqua ed energia elettrica alcune abitazioni: sul posto stanno continuando a lavorare diverse squadre di Vigili del Fuoco, alcune provenienti anche da fuori regione. In supporto all’emergenza sono intervenute le forze dell’ordine, un elicottero per lo spegnimento degli incendi e un Canadair.

Vasti incendi in Calabria, va a fuoco l’intera costa tirrenica cosentina

I vigili del fuoco del comando provinciale di Cosenza sono impegnati  dalla notte scorsa nelle operazioni di spegnimento e controllo di numerosi incendi che stanno interessando quattro aree della zona tirrenica cosentina. Sono diverse le squadre che stanno operando contemporaneamente sui territori raggiunti dal fuoco. L’incendio che desta maggiore preoccupazione si è sviluppato nella notte tra Scalea, San Nicola Arcella e Praia a Maria, arrivando fino al confine con il comune di Tortora. Oltre ad andare in fumo numerosi ettari di macchia mediterranea, qualche casolare e ricovero per animali, le fiamme hanno mandato in tilt la linea elettrica arrivando anche a ridosso della linea ferroviaria e minacciando diverse abitazioni. Nella notte, per precauzione, erano state evacuate alcune abitazioni nella zona di San Nicola Arcella. Sul posto stanno operando due squadre dei vigili del fuoco, un elicottero e un canadair oltre a volontari della protezione civile, polizia e carabinieri.

© RIPRODUZIONE RISERVATA