Cronaca

Individuata e fermata cellula jihadista a Venezia: progettavano attentato nella città

Un bliz notturno avvenuto nella notte al centro di Venezia, ha portato all’arresto di tre maggiorenni kosovari e al fermo di un minorenne: pensavano ad un attentato al Ponte di Rialto

Grazie al lavoro congiunto della Polizia di Stato e dei Carabinieri, nella notte è stata individuata e sottoposta ad adeguate misure una cellula terroristica di matrice jihadista.

Tre ordinanze di custodia cautelare e un fermo: si tratta di tutte persone del Kosovo, a Venezia con regolare permesso di soggiorno; uno di loro lavorava addirittura presso un bar del posto.

Le indagini, svolte dai carabinieri e dalla Digos di Venezia hanno portato a individuare tre maggiorenne e un minore, appartenenti all’Islam radicalizzato, i quali, da quanto si apprende dalle intercettazioni telefoniche, stavano progettando un attentato sul Ponte di Rialto, uno dei simboli di Venezia.

Si pensa che gli indagati, tutti operanti nella zona centrale della città, avessero formato una vera e propria cellula terroristica pronta ad agire, in quanto dalle prime indagini risulta che questi professassero idee jihadiste e frequentassero ambienti di radicalizzazione religiosa.

Contemporaneamente, nella notte, sono state eseguite ben 12 perquisizioni, di cui 10 al centro di Venezia e 2 fuori dalla città, una a Mestre e una Treviso, grazie alla partecipazione dei reparti speciali Nocs e Gis.

Lorenzo Maria Lucarelli

https://metropolitandotblog.wordpress.com/2017/03/30/individuata-e-fermata-cellula-jihadista-a-venezia-progettavano-attentato-nella-citta/

Adv

Related Articles

Back to top button