9.1 C
Roma
Ottobre 21, 2020, mercoledì

Indycar: presentazione del gran premio di Long Beach

- Advertisement -

La Indycar di nuovo in pista questo weekend sul circuito cittadino di Long Beach, un circuito storico per il mondo del motorsport.

Dopo lo straordinario successo di Josef Newgarden sull’ovale di Phoenix e il primo podio del rookie Robert Wickens, la Indycar torna di nuovo in pista questo weekend sul cittadino di Long Beach per la 2° delle tre gare in programma in questo mese.

Tracciato di Long Beach

L’evento venne promosso da Christopher Pook, ex agente di viaggio, e ha fatto parte del calendario CART/Champ Car dal 1996 al 2008 per poi passare alla Indy Racing League (Per info rimando all’articolo https://metropolitanmagazine.it/2018/01/23/indycar-la-f1-made-usa/ ).  Il circuito di Long Beach è uno dei più lunghi del campionato Indy e, con la sua ricca storia, è considerato uno degli eventi più prestigiosi del circus. L’idea di Pook era quella di creare un circuito cittadino, ispirandosi a quello del Principato di Monaco, nella area sud della California.

Long Beach 1996, tra i 3 davanti si riconosce Alex Zanardi

La prima gara svolta su questo circuito fu quella della Formula 5000 nel 1975, dopodiché entrò a far parte del campionato di F1. La cosa curiosa legata a Long Beach è che dal 1976 al 1983, anni in cui la F1 vide lo sviluppo di motori turbo, non ha mai vinto un’auto motorizzata col turbo.

L’attuale circuito è un percorso stradale temporaneo di 3.167 km (1.968 miglia) disposto lungo le strade cittadine che circondano il Centro congressi di Long Beach. La pista è particolarmente nota per la sua ultima sezione, un tornante brusco seguito da un lungo rettilineo leggermente curvo che corre lungo la Shoreline Drive. Il circuito è situato sul lungomare di Long Beach, ed è fiancheggiato da palme (specialmente lungo la parte anteriore diritta verso l’Acquario del Pacifico), creando una pista panoramica.

Nella scorsa stagione James Hinchcliffe ha vinto per la prima volta dopo il suo grave incidente durante le prove libere del 2015 alla 500miglia di Indianapolis. Nelle fasi finali della gara, i compagni di squadra di Andretti Autosport Alexander Rossi, Takuma Sato e Ryan Hunter-Reay sono stati costretti al ritiro a causa di problemi meccanici, lasciando Hinchcliffe a battersi con Sébastien Bourdais e Josef Newgarden. Alla ripartenza a tre giri dalla fine, Hinchcliffe è riuscito a resistere ai tentativi di sorpasso e a vincere.

James Hinchcliffe

Quest’anno ci sarà da aspettarsi una gara molto agguerrita; nelle prime due gare abbiamo assistito ad un Bourdais in ottima forma, nonostante abbia perso la possibilità di vincere a Phoenix a causa del pit, ad un Newgarden in ripresa nonostante le difficoltà a St Petersburg, ad un Rossi costante e veloce (finora è colui ad aver compiuto più sorpassi) e a rookie per nulla timorosi (Wickens).

Date queste premesse, chi sarà il vincitore di Long Beach?

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

- Advertisement -
- Advertisement -

Continua a leggere

Dolche, “Exotic Diorama” in arrivo il 23 ottobre

Venerdì 23 ottobre esce in digitale “Exotic Diorama” l’album di debutto del nuovo progetto di Dolche, cantautrice e...

Milano, 23 ottobre sciopero dei mezzi: disagi per i viaggiatori

Possibili disagi e rallentamenti sono previsti per i viaggiatori diretti o in partenza dalla città di Milano:...

Chi è Nunzia Taglialatela, la tentatrice che ha fatto innamorare Alberto

Nunzia Taglialatela ha 30 anni e proviene da Mugnano di Napoli. Di professione è addetta alle vendite...
- Advertisement -

Ultime News

Roborace, round 1 e 2 a Thruxton per l’inizio della Season Beta

La Roborace è pronta per la sua seconda stagione, la Season Beta. Tanti team interessanti tra cui il colosso Arrival e Università di Pisa.

Evento Ferrari in Calabria, 13° Meeting Ferrari contro il Covid-19

Evento Ferrari in Calabria organizzato dalla Scuderia Ferrari Club Catanzaro. Presenti 25 auto con equipaggi provenienti anche dalla Campania

Evento Lancia Club, lo storico marchio presente in Calabria

Evento Lancia in Calabria organizzato dal presiedente Giuseppe Stancati. Presenti all'evento auto storiche come la Lancia Aurelia B20

Luca Corberi lancia un bumper al rivale durante la finale del FIA KZ World Championship [VIDEO]

Luca Corberi inveisce contro il rivale nella finale del campionato mondiale di Kart della FIA. Ecco il video in cui è ritratto il momento

Gara Moto2 Moto3 GP San Marino 2020: i risultati

La Moto2 e Moto3 approdano in Italia per il GP di San Marino. La classe minore e quella intermedia aprono le...
- Advertisement -

8 BALL POOL APK for android