19.9 C
Roma
Maggio 16, 2021, domenica

Investire in Bitcoin: tutto quello che devi sapere

- Advertisement -

Nel mondo del trading online e degli investimenti finanziari le criptovalute stanno acquisendo sempre più interesse agli occhi degli operatori a causa del loro valore che aumenta costantemente. Tra le criptovalute la più importante, e anche quella con il valore più alto è Bitcoin.

L’articolo di oggi parlerà di come investire in questa valuta virtuale e quali sono i vantaggi nel farlo.

Bitcoin: cosa sono e cosa bisogna sapere

Come primo passo bisogna chiedersi per un attimo qual è il proprio profilo di investitore: cosa so delle criptovalute? Desidero comprare Bitcoin e tenerli al sicuro o speculare sulla loro volatilità giornaliera? Sono capace a investire in Bitcoin senza nessun aiuto?

Per rispondere alla prima domanda possiamo avvalerci dell’aiuto della guida per investire in bitcoin di tradingonlinebroker.com . Così scopriamo che i Bitcoin sono una moneta digitale decentralizzata che è stata creata per poter essere utilizzata e scambiata peer-to-peer, vale a dire senza la necessità di un intermediario tipo le banche.

I Bitcoin vengono “estratti” adoperando una rete decentralizzata, ossia un insieme di migliaia di nodi che sono chiamati miner e sono connessi tra di loro senza avere come riferimento una base centrale.

Proprio questa loro caratteristica permette al sistema di essere molto sicuro perché se un nodo dovesse non funzionare gli altri continuerebbero a lavorare.

Questa criptovaluta è nata nel 2009 per volontà di Satoshi Nakamoto, un personaggio di cui si sa molto poco.

Investire in Bitcoin: come farlo

Se si desidera investire in Bitcoin bisogna chiedersi cosa ci si vuole fare. Nel caso si fosse degli investitori che basano le proprie operazioni sul medio-lungo periodo allora converrà rivolgersi a degli exchange di criptovalute. Questi sono dei servizi online che convertono euro/dollari in valuta digitale.

Se si desidera investire in maniera speculativa sulle criptomonete la scelta più semplice è quella di rivolgersi ad un intermediario finanziario online, ossia un broker online. Un broker permette di negoziare in Bitcoin attraverso la piattaforma che mette a disposizione dei suoi clienti.

Attraverso i broker online si negozia in Bitcoin sotto forma di CFD, ossia dei contratti derivati che replicano il valore della criptovaluta. Uno dei vantaggi che comporta investire in questo modo è quello di poter comprare e vendere in giornata senza dover convertire i propri soldi attraverso un exchange.

Controllare sempre i grafici

Prima iniziare ad investire in Bitcoin bisogna sempre tenere d’occhio la sua quotazione in tempo reale.

Alcuni momenti saranno più adatti per investire nella valuta virtuale rispetto ad altri e per ottenere questa informazione bisogna osservare i grafici dell’andamento dei Bitcoin.

Bisogna tenere in considerazione il fatto che questa valuta è molto volatile e il suo prezzo oscilla in continuazione nell’arco di una giornata.

Registrarsi a una piattaforma

Quando arriva il momento di investire nei Bitcoin bisognerà registrarsi presso una piattaforma online e questa sarà diversa nel caso si voglia comprare BTC o specularci sopra.

Nel primo caso, come accennato sopra, sarà necessario registrarsi presso un exchange di criptovalute. Per farlo bisogna seguire questi passaggi:

  • Creare un account sulla piattaforma
  • Verificare i propri dati
  • Effettuare un deposito di denaro
  • Comprare BTC convertendo la propria valuta

Se si vuole speculare sulla volatilità dei Bitcoin bisogna iscriversi a un broker online di CFD. Per farlo si devono seguire questi step:

  • Creare un account sulla piattaforma del broker
  • Verificare la propria identità
  • Effettuare il primo deposito di soldi
  • Aprire e chiudere una posizione di trading sul Bitcoin

Investire in Bitcoin: imparare in sicurezza

Investire in BTC speculandoci sopra attraverso un Broker online è difficile ed è necessaria la giusta conoscenza ed esperienza per farlo al meglio.

Per questo motivo non è raro che un broker regolamentato metta a disposizione dei suoi utenti un conto demo. Un conto di questo tipo permette di operare su questa criptovaluta attraverso dei soldi virtuali e per quanto lo si desidera.

In questo modo è possibile acquisire la giusta esperienza per poi passare ad un conto reale e adoperare i propri soldi reali.

Con il conto demo, siccome si usa denaro virtuale, non si perderà nulla e non si guadagnerà nulla ma si inizierà a prendere confidenza con questo asset.

Investire in Bitcoin: acquistare un wallet

Se si decide di investire in BTC comprando direttamente la moneta virtuale, oltre a registrarsi su un exchange è necessario acquistare un wallet, un portafoglio elettronico dove conservare i propri Bitcoin.

Per questa criptomoneta esistono due tipologie di wallet:

  1. Hot wallet: sono dei portafogli crypto online sempre connessi
  2. Cold wallet: portafogli BTC fisici e collegabili al sistema blockchain quando serve

I primi, gli hot wallet, presentano dei vantaggi. Sono semplici da aprire, hanno dei costi molto bassi e sono generalmente offerti dalle piattaforme exchange più famose.

I cold wallet sono considerati più sicuri perché hanno in dotazione una chiave privata. Per avere questa sicurezza aggiuntiva bisogna pagare un costo generalmente più alto rispetto agli hot wallet e sono più complessi da impostare.

Quanto bisogna investire?

Investendo in Bitcoin si ha la possibilità di ottenere potenziali guadagni molto elevati, ma allo stesso anche il rischio è molto alto.

La quotazione dei BTC cambia in continuazione e comprarne tanti potrebbe essere rischioso se non si hanno tanti soldi a disposizione da mettere a rischio.

Per questo motivo una mossa intelligente è quella di destinarci soltanto una piccola parte dei propri soldi per proteggersi da eventuali ribassi sul loro valore e allo stesso tempo ottenere dei possibili profitti dai momenti di rialzo.

Inoltre, è possibile acquistare frazioni di Bitcoin sugli exchange e questo vale anche per i CFD attraverso i broker online.

Investire in Bitcoin: attenti alle truffe

Trattandosi di una valuta virtuale per investire in Bitcoin è necessario collegarsi al web. Questo comporta dover scegliere tra migliaia di piattaforma e non tutte sono affidabili o sicure.

Infatti, le truffe legate ai Bitcoin sono all’ordine del giorno perché si tratta della criptovaluta più importante ed anche quella che è presente sui mercati da più tempo.

Bisogna fare molta attenzione, quindi, alle possibili email di spam o piattaforme fasulle che promettono guadagni stratosferici ma che vogliono solamente rubare i propri dati personali e i propri soldi.

L’investimento online non è una pratica semplice, ma è ancora più importante non incorrere in truffe.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

- Advertisement -
Mr. Redhttps://metropolitanmagazine.it/
Atipico consumatore di cinema commerciale, adora tutto quello che odora di pop-corn appena saltati e provoca ardore emotivo. Ha pianto durante il finale di Endgame e questo è quanto basta.
- Advertisement -

Continua a leggere

- Advertisement -

Ultime News

- Advertisement -