Gossip e Tv

Kabir Bedi, chi è la giovane moglie Parveen Dusanj: “All’inizio è stato difficile”

Parveen Dusanj è la donna che ha conquistato il cuore e quarta moglie del grande attore Kabir Bedi. La donna ha origini indiane, ma è inglese. Classe 1976, la Dusanj è nata nel Regno Unito. La passione per le problematiche sociali la appassionano fin da piccola. E’ per questo che si iscrive alla facoltà di economia politica dato che il suo obiettivo è di aiutare chi si trova in difficoltà e dare voce a chi non può essere ascoltato. L’ambienta della politica non le è però troppo congeniale e decide di lavorare nel sociale per il governo britannico.

Kabir Bedi, il famoso “Sandokan”, il 15 gennaio 2016 ha sposato Parveen Dusanj, quarta moglie dell’attore indiano. Dopo la fine dei matrimoni con Protima Bedi e Susan Humphreys, dopo la relazione con l’attrice indiana Parveen Babi e il terzo matrimonio con Nikki Vijaykar, Kabir Bedi ha incontrato Parveen Dusanj, ricercatrice e produttrice britannica di origine indiana. La proposta di matrimonio è arrivata sulla scalinata di Piazza di Spagna, a Roma, dopo dieci anni di fidanzamento. Il matrimonio è durato tre giorni. “Siamo insieme da dieci anni, quindi eravamo già sposati nello spirito. L’ho conosciuta nel 2006 quando stavo recitando in The Far Pavilions, a Londra. Nel 2007, quando ero in Italia a girare Un medico in famiglia, mi mancava e le ho chiesto di raggiungermi a Roma. Siamo rimasti insieme anche quando sono tornato in India per fare film di Bollywood”, ha raccontato l’attore a Chi.

L’attore Kabir Bedi ha raccontato che una volta ha chiesto a sua moglie, Parveen Dusanj, di prendere in considerazione l’idea di cambiare il suo nome, perché aveva già “avuto un Parveen nella sua vita”, facendo riferimento alla relazione con l’attrice indiana Parveen Babi, scomparsa nel 2005. “Le ho detto: ‘Ho avuto un Parveen nella mia vita, ti dispiacerebbe cambiare il tuo nome, perché le persone si confondono’. E, naturalmente, ha avuto questa reazione molto britannica: ‘Come osi chiedermi di cambiare il mio nome?’…”, ha detto a Bollywood Hungama. Quando la moglie è andata in India, però, si è resa conto che Parveen Babi era stata una parte importante della vita del marito: “Ho iniziato a chiamarla ‘V’. La mia relazione più lunga è quella con Parveen Dusanj: siamo stati insieme per 15 anni, di cui sei da sposati. È un climax bello e adatto alla mia vita”, ha concluso l’attore.

La sua carriera vanta ruoli e collaborazioni molto importanti. Ha fatto parte del consiglio di amministrazione della Medway Huma Rights and Equality Council e diventa vicepresidente di una società che tratta di rilevanza sociale.

Per quanto riguarda la sua relazione con il famoso attore, sappiamo che l’uomo le ha proposto di sposarlo sulla scalinata di Piazza di Spagna. Prima di sposarsi con la Dusanj nel 2016, l’attore ha avuto due relazioni lunghe 10 anni e si è anche sposato 4 volte. Nonostante abbia vissuto amori intensi, la sua vita amorosa è sempre stata travagliata. Bedi ha anche tre figli: Pooja e Siddharth avuti dalla modella Protima Gupta e un terzo avuto con la conduttrice Nikhila Mooolgaoker. Sfortunatamente nel ’97 Siddharth si è suicidato dopo che gli era stata diagnosticata  la schizofrenia.

Kabir Bedi, la proposta Made in Italy alla moglie Parveen Dusanji

Dal 2006 è legata Parveen Dusanji è legata all’attore Kabir Bedi. Tra i due ci sono circa trent’anni di differenza, non vista di buon occhio dalla famiglia della donna insieme alla precedente carriera amorosa dell’interprete di “Sandokan” con tre matrimoni sulle spalle. Al fianco della produttrice teatrale, la star di Bollywood ha ritrovato il sorriso e dopo dieci anni di storia, la coppia è arrivata all’altare. Per la proposta, Kabir Bedi ha scelto la scalinata di Piazza di Spagna a Roma per chiedere a Parveen di sposarlo. Sulla quarta moglie, l’attore ha dichiarato in un’intervista:

Parveen mi ama e si preoccupa per me in una maniera che mi tocca il cuore. Come attore internazionale la mia vita e gli orari sono abbastanza caotici. Parveen mette ordine nella mia esistenza. Rispetto le sue idee e lei mi aiuta sempre a tenere i piedi per terra e mi riporta alla realtà che mi circonda”

Adv

Related Articles

Back to top button