Metropolitan Today

L’Aquila, 13 anni fa il drammatico terremoto

Benvenuti nel viaggio nel tempo di Metropolitan Today. Oggi ricorderemo un evento drammatico che ha colpito l‘Abruzzo e ha sconvolto l’Italia intera. Parleremo di terremoti, di vittime e di danni. Il 6 aprile 2009 aveva luogo il terribile terremoto dell’ Aquila. A questo evento che sconvolse l’Italia intera è dedicata la puntata di oggi.

Il 6 aprile ci riporta immediatamente alla memoria quegli eventi drammatici del 2009 che colpirono L’Aquila e l’Abruzzo. È stato un evento drammatico preannunciato da uno sciame sismico iniziato nel 2008 e che sarebbe terminato solo nel 2012. Diversi furono i comuni, a parte il capoluogo abruzzese, con ingenti danni e vittime in quel drammatico 6 aprile. Immediati furono i soccorsi ma anche l’arrivo, come dimostrarono diverse inchieste, di ladri e speculatori. Il terremoto dell’Aquila oggi è una ferita ancora aperta nella storia dell’Italia

L’Aquila, quel drammatico 6 aprile

Il terremoto dell’Aquila, fonte lucazollino75canale7

6 aprile 2009, ore 3.32. Dopo le scosse dei mesi precedenti un sisma più forte colpisce L’Aquila e molti comuni dell’Abruzzo. C’è tanta confusione all’inizio sulla magnitudo effettiva raggiunta poi successivamente viene definita a 6.3. Il terremo causò 10 miliardi di euro di danni stimati, 1600 feriti di cui 200 gravissimi e 309 morti. Tra di essi alcuni bambini mai nati come la piccola figlia di Giovanna Berardini morta insieme alla madre, al padre a al fratello. Gli sfollati furono circa 650000 e furono alloggiati in auto, in tendopoli o in alberghi lungo la costa adriatica.

Altre ricorrenze importanti

Il nostro viaggio nel tempo continua con il 6 aprile 1327. Questa è la data in cui ad Avignone il poeta Francesco Petrarca incontrò, fuori della Chiesa di Santa Chiara, durante la Settima Santa per la prima volta Laura identificata come Laura de Noves. Andiamo ora al 6 aprile 1763 quando il teatro dell’opera del palazzo reale di Parigi venne distrutto da un incendio per poi essere riaperto nel 1770. Restiamo in Francia perchè il 6 aprile 1814 Napoleone Bonaparte abdicò dando inizio alla restaurazione francese. Il 6 aprile 1869 John Wesley Hyatt brevettò la celluloide.

Parliamo ora di scrittori famosi perchè il 6 aprile 1896 Oscar Wilde venne arrestato dopo aver perduto una causa legale per atti osceni dovuti a rapporti omosessuali. Un anno dopo, il 6 aprile 1896, si tennero ad Atene dopo 1500 anni i primi giochi olimpici della storia moderna. Parliamo ora di un drammatico evento come il massacro dei bimbi ebrei di Izieu perpetrato dalla Gestapo il 6 aprile 19944. 28 anni dopo, il 6 aprile 1972, Telebiella iniziò come prima televisione italiana privata a farlo, le trasmissioni via cavo. Concludiamo il nostro viaggio nel tempo con il 6 aprile 1994, quando con l’assassinio presidente del Ruanda Juvénal Habyarimana e il presidente del Burundi Cyprien Ntaryamira ebbe inizio il drammatico genocidio del Ruanda.

Stefano Delle Cave

Seguici su metropolitanmagazine.it

Stefano Delle Cave

Stefano Delle Cave è scrittore, giornalista pubblicista e regista. Laureato magistrale in D.A.M.S. all’Università di Roma Tre. Gli articoli redatti da Stefano giornalista hanno per tema il cinema, la cultura e la società civile in genere.
Back to top button