Dopo l’appello della Racing Point alla fine della gara di Suzuka, la FIA decide di squalificare le due vetture della Renault dalla classifica del GP del Giappone.

Renault GP Giappone – La scuderia francese perde i nove punti conquistati in Giappone da Ricciardo e Hulkenberg.

Renault GP Giappone
Renault F1 – Photo Credit : Renault F1 Official Twitter Account

L’appello della Racing Point

Alla fine della gara di Suzuka, la Racing Point ha presentato un reclamo contro la scuderia Renault, accusandola di violazione delle regole tecniche e sportive della Formula 1 e del codice sportivo internazionale della FIA. Il punto in questione riguarda l’irregolarità sul sistema di frenata; in tal caso la Renault avrebbe infranto l’Articolo 27.1 del regolamento sportivo il quale richiede che i piloti guidino le vetture in modo indipendente e senza aiuti; e il regolamento tecnico, gli Articoli 11.1.3, 11.1.4, e 8.6.3 i quali bandiscono dispositivi che alterino la ripartizione dei freni.

Renault GP Giappone
Renault vs Racing Point – Photo Credit : SportPesaRacingPointF1Team Official Twitter Account

Secondo la scuderia inglese, la Renault avrebbe sviluppato un software che bilancia automaticamente la frenata curva per curva, agevolando in questo modo il pilota. Sulla base di ciò alla fine della gara la FIA ha sigillato e sequestrato le centraline elettroniche standard della FIA e i volanti usati da Ricciardo e Hulkenberg.

Renault GP Giappone – La decisione della FIA

Dopo una dettagliata analisi da parte della FIA, analisi durata circa 10 giorni, essa ha stabilito che il sistema che regola il bilanciamento dei freni è controllato dal pilota e non preimpostato in base alla distanza dunque c’è la violazione del regolamento, non quello tecnico ma bensì quello sportivo che riguarda l’aiuto al pilota. Quindi la FIA, tramite questo documento, squalifica le due vetture di Ricciardo e Hulkenberg.

Renault GP Giappone – Le dichiarazione della scuderia Renault

La scuderia Renault ha così dichiarato su twitter circa la squalifica delle due vetture dal gran premio del Giappone; vediamo insieme le parole della scuderia francese:

“ci rammarichiamo della decisione dei commissari e, in particolare, della gravità della sanzione applicata. A nostro avviso, la sanzione non è proporzionata a nessun vantaggio derivante dai piloti, soprattutto se utilizzato nel contesto di un sistema confermato pienamente legale e innovativo. È inoltre incompatibile con le precedenti sanzioni per violazioni simili, come riconosciuto dagli Steward nella loro decisione, ma espresse senza ulteriori argomentazioni”

Renault GP Giappone
Niko Hulkenberg – Photo Credit : Renault F1 Official Twitter Account

Concludendo infine :

“Tuttavia, poiché non abbiamo nuove prove da fornire oltre a quelle già prodotte per dimostrare la legalità del nostro sistema, non desideriamo investire ulteriore tempo e sforzi in un dibattito sterile di fronte alla Corte internazionale di appello in merito all’apprezzamento soggettivo, e quindi la sanzione, relativa a un aiuto che riduce il carico di lavoro del pilota senza migliorare le prestazioni della vettura. Pertanto abbiamo deciso di non appellarci alla decisione dei Commissari. La Formula 1 sarà sempre un’arena per la ricerca incessante delle minime opportunità di vantaggio competitivo. È quello che abbiamo sempre fatto e continueremo a fare, anche se con processi interni più forti prima che le soluzioni innovative vengano portate sulla buona strada”

Finish Line puntata 17

Se hai perso l’ultima puntata di Finish Line, il nostro programma che parla della F1 non temere, puoi recuperarla qui di seguito ed anche sul nostro canale YouTube!

FINISH LINE Puntata 17 "Sei di fila"

Oggi nella nuova puntata di #finishline parleremo del sesto titolo conquistato dalla Mercedes; della deludente prestazione delle due Ferrari; gli highlights di gara, e tanto altro da non perdere. Le pagelline del Gp di Suzuka: https://www.metropolitanmagazine.it/formula-1-pagelline-gp-giappone-2019/L'analisi gara su MMI: https://www.metropolitanmagazine.it/formula-1-gara-gp-giappone-2019-valtteri-bottas-imperatore-di-suzuka/SEGUICI SU :INSTAGRAM: https://www.instagram.com/motors.mmi/YOUTUBE: https://www.youtube.com/channel/UCigTTOEc6pPf3YtJMj9enswTWITTER: https://twitter.com/MmiMotorsport TELEGRAM: https://t.me/MMImotorsportFACEBOOK: https://www.facebook.com/motors.mmi/NEWS MOTORI: https://www.metropolitanmagazine.it/category/motori-sport/TWITCH: https://www.twitch.tv/motorsportmetropolitan

Gepostet von Motorsport Metropolitan am Dienstag, 15. Oktober 2019

SEGUICI SU :

© RIPRODUZIONE RISERVATA