LG G8s: verso l’infinito e oltre, come direbbe Buzz Lightyear

LG G8s sarebbe il cellulare per Buzz Lightyear, e non è un caso questo titolo. LG soddisfa una necessità che durante il quotidiano vi sarà capitata sicuramente. Quale? Rispondete a questa domanda: quante volte è squillato il vostro smartphone e avevate le mani bagnate o sporche? La risposta di LG è semplice quanto futuristica: il controllo a distanza, altrimenti detto Air Motion.

LG G8s a un primo sguardo sembrerebbe uguale al G7 dello scorso anno. Ma se andiamo a esaminare nel dettaglio questo pixel, le differenze ci sono e sono notevoli. Una fra tutte il taglio del prezzo sul device, nonostante le migliorie apportate: il che, è stato particolarmente apprezzato dai futuri utenti di questo smartphone. Andiamo a esaminare alcune caratteristiche.

-LG G8s: Schermo.

Questo pixel disponde di un display FullVision OLED HDR10 da 6,2 pollici 1080p con aspect ratio 18,7:9 (2.248 x 1.080). E’ da dire che LG è leader mondiale per la produzione di questi pannelli per il mercato dei televisori, ed è giusto implementare anche negli Smartphone la tecnologia OLED. Vero è però che la risoluzione potrebbe sembrare “limitata” al FULLHD+ però non è un problema di particolare rilevanza.

-LG G8s: Batteria.

Il device in disamina ha una batteria da 3.550 mAh, ricarica rapida Qualcomm Quick Charge 3.0 e wireless. Questo salto di qualità (ricordiamo che il pixel precedente disponeva di una batteria da 3.000 mAh) giova particolarmente all’autonomia del device. Non è la batteria più performante sul mercato, è vero, ma LG è famosa per l’ottima gestione delle risorse.

-LG G8s: SoC e Memoria

Per il Sistema Operativo LG ha dotato G8s dello Snapdragon 855, che ha delle “chicche” che vi stupiranno. Partiamo dalla CPU Kyro 485 che, unita alla GPU Adreno 640 (alla quale è affidato tutto il comparto grafico) è un enorme salto di qualità rispetto al predecessore 845. E’ stato dimostrato un miglioramento delle prestazioni che ruota attorno al 20%. Il nuovo processore d’immagine al suo interno (ISP), lo Spectra 380 permette di supportare sensori fotografici singoli fino a 32MP e doppi sensori fino a 20 MP l’uno. Inoltre, consumi ridotti, possibile per via dell’elaborazione delle immagini integrata nel sensore stesso (il che significa che registrare foto o video non implicherà la chiamata in appello di CPU o GPU con l’impegno energetico annesso).

Per la memoria questo pixel è dotato di 6 GB di RAM64 GB di memoria esterna, che può aumentare via microSD, raggiungendo il massimo di 2 TB, praticamente quanto un piccolo hard disk esterno.

-Lg G8s:Fotocamera.

Fotocamera posteriore:

Principale: 12 MP f/1,8 / 1,4μm / 78°

Super Grandangolo: 13 MP f/2,4 / 1,0μm / 136°

Telefoto: 12 MP f/2,6 / 1,0μm / 47°

Fotocamera anteriore:

Principale: 8 MP f/1,9 / 1,12μm / 80°

3D: Z Camera con tecnologia Time-Of-Flight; Air Motion, sblocco con il volto e Hand ID

Molti produttori di telefoni enfatizzano le capacità dei propri device senza poi dimostrare quanto detto in precedenza. Per LG non è così, anzi: la velocità dei sensori è quasi istantanea e bisogna fare esperienza con questo tipo di meccaniche, trovare la distanza giusta per poter ottenere un interazione ottimale con il pixel. Una tale velocità di sensore è particolarmente apprezzata, soprattutto per il fatto che sia in gradi di scattare dando una visuale di 136° e non la solita a 117°. Ciò che stupisce è la qualità della Tele 2x, in grado di catturare minimi dettagli a una distanza considerevole senza dover consumare troppa batteria del device per questo processo.

-LG G8s: data di uscita

L’uscita per l’ultima creatura della casa di Seoul è prevista per fine giugno, a 769 euro.

LG G8s

Arrivederci al prossimo appuntamento con InfoTech!

Valeria Tresoldi

Vi ricordiamo il nostro sito: https://metropolitanmagazine.it/

La nostra pagina Facebook: https://www.facebook.com/metropolitanmagazineitalia/

La nostra Sezione Nerd: https://metropolitanmagazine.it/category/infonerd/

E per chi volesse qui ci sono tutti i miei articoli: https://metropolitanmagazine.it/author/valeria-tresoldi/

© RIPRODUZIONE RISERVATA