Gossip e TV

Manuela Arcuri, chi è il marito Giovanni Di Gianfrancesco: “È il mio segreto più bello”

Adv
Adv

Giovanni Di Gianfrancesco è il marito della bellissima e sensuale modella e attrice Manuela Arcuri. Un matrimonio di puro amore e passione con le nozze celebrate in segreto il 30 aprile 2013 in America, a Las Vegas. Veramente una meravigliosa love story quella della coppia, iniziata nel 2010 con una straordinaria complicità tra i due. Affascinante come un divo, il marito della bellissima showgirl è nato a Monterotondo, in provincia di Roma, non appartiene al mondo dello spettacolo e non ama apparire sotto i riflettori.

Volevamo fare una cosa in gran segreto, solo mia e di Giovanni. Non lo abbiamo detto a nessuno, lo sapeva solo la famiglia. A Las Vegas basta andare in comune, organizzarsi con il fotografo e scegliere il tipo di matrimonio. Mattia è la cosa più bella che mi potesse capitare, non c’è film che tenga a confronto. Ho capito quanto sia importante la mia presenza per lui e quanto sia irrinunciabile per me. L’ho cercato per due anni, è stato super voluto. Stavo quasi per perdere le speranze, e alla fine sono rimasta incinta quando ormai non ci pensavo più.

Il marito di Manuela Arcuri, Giovanni, è un imprenditore edile. Un lavoro che lo porta a trascorrere molto tempo lontano da casa e, a volte, anche all’estero. Questo non è un problema per la coppia in quanto può contare su una relazione solida, improntata sull’amore, affetto e stima reciproci.

La coppia è così affiatata che Manuela e Giovanni stanno pensando di sposarsi nuovamente in chiesa, in Italia. Una decisione nata durante i mesi della pandemia, quando i due hanno capito che la felicità per il loro amore deve essere condivisa anche con amici e familiari in una nuova festa religiosa in Italia, visto che sono cattolici. Secondo i desideri dell’attrice, a portare le fedi, questa volta, sarà il figlio Mattia e come ci tiene a precisare:

Pensavo di usare quelle in oro bianco che ci siamo scambiati a Las Vegas o di farle integrare con altre fedi, magari unendo dell’oro giallo, ci devo pensare.

Adv
Adv

Related Articles

Back to top button