Medusa presenta alle Giornate di Cinema di Sorrento il listino duemilaventi targato commedia.

Nel millenovecentonovantadue alle Olimpiadi di Barcellona una squadra è riuscita a catalizzare l’attenzione mondiale su un’unico sport che grazie ad essa stava raggiungendo vette mai aspirate. Il basket quell’anno lì ebbe un fremito certamente inatteso e sussultorio grazie allo stellare Dream Team, la formazione americana che ha scardinato ogni concetto equalitario di sportività legato alla pallacanestro. La superiorità della fazione guidata da Magic Johnson, Michael Jordan e Larry Bird fu tanto oceanicamente esaltante che non si poteva assegnare epiteto maggiore ad un sogno divenuto leggenda. Alle Giornate di Cinema di Sorrento 2019, Medusa Film ha presentato i titoli che compongono il personale listino datato duemilaventi e i roboanti nomi che lo rappresentano sono senza falsa modestia il Dream Team del cinema italiano.

Locandina di "Tolo Tolo" di Checco Zalone foto dal web. Medusa
Locandina di “Tolo Tolo” di Checco Zalone foto dal web

Checco Zalone in primis col misterioso “Tolo Tolo” in uscita il primo di gennaio, la fuga interculturale dalla stretta maglia della mafia del meridione di un comico napoletano. Girato tra Kenya e Bari la sceneggiatura, a quattro mani, è opera dello stesso Luca Medici, Checco e di Paolo Virzì, sigillo IGP di qualità. In secundis il ritorno della sacra triade Aldo, Giovanni e Giacomo, dopo l’esperimento da solista del Baglio, che tornano a dirigere in collaborazione col veterano Massimo Venier che ha firmato i loro primi capolavori. “Odio l’estate” in uscita il trenta gennaio e la genesi di una vacanza imperfetta, rovinata da tre fenotipi umani opposti e incongruenti costretti a convivere. Nel cast, inoltre, Lucia Mascino, Maria Di Biase e la partecipazione specialedi Massimo Ranieri e Michele Placido. E ancora Paolo Genovese dopo il successo record di “Perfetti sconosciuti” (più remake al mondo) e il sottovalutato ma adamantinico “The Place” è la volta di “Supereroi” presentato dalla di lui premessa: “Quanti superpoteri deve avere una coppia per resistere al tempo che passa?”. Non lo sappiamo ma conosciamo gli interpreti di queste coppie marmoree Alessandro Borghi, Jasmine Trinca, Greta Scarano, Vinicio Marchioni, Linda Caridi e Elena Sofia Ricci. Ritorna Christian De Sica stavolta come solo interprete in “La mia banda suona il rock” di Fausto Brizzi fiancheggiato da Massimo Ghini, Diego Abatantuono, Angela Finocchiaro i Russia dove la band in declino che lui capeggia viene assunta da un magnate di San Pietroburgo per la classica reunion stile Pooh ma la rimpatriata si rivelerà la copertura per una rapina.

"Odio l'estate" con Aldo, Giovanni e Giacomo foto dal web. Medusa
“Odio l’estate” con Aldo, Giovanni e Giacomo foto dal web

E si potrebbe continuare questo babilonico Dream Team firmato Medusa con Rolando Ravello e il suo “Per il tuo bene” con Marco Giallini padre scontento di figlia fidanzata con ragazzo non approvato, con “Quando” opera seconda di Walter Veltroni con Claudio Bisio, con “10 giorni senza Babbo Natale” seguito dello strabordante sbigliettamento del “10 giorni senza mamma” di Alessandro Genovesi con Fabio De Luigi e Valentina Lodovini ma perchè continuare, come dice Lessing: “L’attesa del piacere è il piacere stesso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA