Formula 1

Mercedes, la squadra è disillusa sul futuro della Formula 1: parola di Wolff

Adv
Adv

La ferita in Mercedes è ancora aperta e fatica terribilmente a cicatrizzarsi. I fatti di Abu Dhabi, finiti sotto attenta analisi dalla FIA, sono sotto gli occhi di tutti e le polemiche generate dopo la fine del Gran Premio (vittoria di Max Verstappen su Lewis Hamilton nelle ultime curve dopo l’ingresso e l’uscita della Safety Car) stentano a spegnersi. La scuderia di Toto Wolff si sente defraudata e piano piano si sta sempre più disilludendo sul futuro della Formula Uno. Serve chiarezza, secondo il team principal, per affrontare al meglio la nuova stagione.

Le parole del team principal della Mercedes: “Vogliamo chiarezza”

Ecco cosa ha detto il team principal della Mercedes ai microfoni di Auto Motor und Sport:

Io, Lewis e tutta la squadra siamo disillusi. Amiamo questo sport perché è onesto. Il cronometro non mente mai, ma quando il principio fondamentale dell’equità viene rotto, il tempo sul giro non è più rilevante, e allora dubiti di questo sport, perché tutto il lavoro, il sangue, il sudore e le lacrime versate possano essere inutili. Ci vorrà molto tempo per digerire ciò che è accaduto. Non credo che lo faremo mai a dire il vero, specialmente Lewis come pilota. Possiamo provare, insieme alla FIA, a migliorare per il futuro. Mi aspetto fatti, non parole: non possiamo avere libera interpretazione del regolamento in uno sport d’eccellenza. Deve esserci chiarezza sulle regole prima dell’inizio del mondiale, in modo che ogni pilota, le squadre e i tifosi sappiano cosa è permesso e cosa non lo è. Sì, stiamo intrattenendo, ma nessuna decisione deve infrangere il regolamento per il bene dello spettacolo. Max e Lewis sono due ragazzi completamente diversi: l’olandese è veloce come una freccia, ma non ha ancora tanta esperienza. Lewis guida al massimo delle sue capacità, ma entrambi sono in una classe differente rispetto agli altri, a volte erano 40/45 secondi davanti al terzo classificato“.

Seguici su Metropolitan Magazine

(Foto Credit – Pagina Ufficiale Mercedes-AMG Petronas Formula Uno Team)

Adv
Adv

Related Articles

Back to top button