11.5 C
Roma
Maggio 15, 2021, sabato

Mercedes vuole tornare nel DTM?

- Advertisement -

La Mercedes è una delle case che sta valutando il ritorno nel DTM. Il cambio regolamentare ha forse snaturato il campionato, ma sicuramente sta aiutando nell’attirare più partecipanti. Con il passaggio alle GT3, infatti, sono sempre di più i team interessati a correre nella celebre serie tedesca. E se la stella a tre punte tornasse in veste ufficiale?

Mercedes-DTM, una storia pronta a ricominciare

In realtà, tra i team privati iscritti alla stagione 2021 del DTM, figura già una Mercedes AMG GT3, quella della compagine tedesca GruppeM Racing. Tuttavia si tratta sempre di un team privato, mentre ciò di cui si sta discutendo al momento, come riportato anche da Motorsport.com, è un ritorno formale della casa di Stoccarda.

La Mercedes starebbe dunque pensando se supportare le squadre, come comunicato dalla stessa società nelle scorse settimane. L’intenzione ci sarebbe, ma è ancora da definire in quali campionati GT confluire le risorse.

Gary Paffett su Mercedes-AMG C 63 DTM – Photo Credit: Media DTM

Si al supporto, ma non al 100%

Con i nuovi regolamenti, nel DTM si vanno di fatto a perdere i costruttori. Per questo motivo i team non potranno pretendere che sia il marchio ad accollarsi tutte le spese. Sul tema ha parlato il coordinatore del reparto clienti, Thomas Jager, che ai microfoni di Motorsport ha dichiarato:

“Non abbiamo ancora preso una decisione ufficiale, ma stiamo parlando con il DTM valutando il tutto. Dobbiamo capire come poter dare supporto ai clienti tenendo anche conto dei programmi già in essere. Certe squadre pensano sia meglio che il marchio paghi tutto al 100%, ma non funziona così! Il DTM dà visibilità ed è una bella piattaforma, ma serve anche un ritorno economico e che i costi non aumentino a dismisura negli anni”.

Su quest’ultimo aspetto però non dovrebbero esserci problemi, in quanto il passaggio alle GT3 è stato attuato proprio per far fronte ad una riduzione dei costi.

“All’inizio il regolamento non era ben chiaro, si parlava di levare l’ABS” – ha affermato lo stesso Jager. “Questo avrebbe comportato sviluppi per migliorare le pedaliere, ma ora che tutto è stato definito, sappiamo che possiamo utilizzare le stesse auto e quindi avere più squadre. Al momento le possibilità che la Mercedes sia in pista come supporto sono 50-50. La condizione economica sicuramente non ci permette di spendere a 7 cifre per queste cose, quindi vediamo”.

Non un’apertura completa quindi, ma una discussione in atto per valutare un investimento da parte della Mercedes nel DTM. Vedremo la strada che prenderà la casa tedesca e se altri costruttori decideranno di fare lo stesso.

SEGUICI SU:

? INSTAGRAM:https://www.instagram.com/motors.mmi/
? YOUTUBE:https://www.youtube.com/channel/UCigTTOEc6pPf3YtJMj9ensw
? SPOTIFY:https://open.spotify.com/show/4r2r46o8ZTBOnjzPG7Hihw
?
PAGINA FACEBOOK:https://www.facebook.com/motors.mmi/
✍️ GRUPPO FACEBOOK:https://www.facebook.com/groups/763761317760397
? NEWS MOTORI:https://metropolitanmagazine.it/category/motori-sport/

Carlo Luciani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

- Advertisement -
- Advertisement -

Continua a leggere

- Advertisement -

Ultime News

- Advertisement -