In arrivo la prima moto elettrica di Husqvarna

È ormai noto il fatto che la mobilità elettrica rappresenti il futuro: sebbene sussistano ancora alcune criticità, come ad esempio l’elevato prezzo medio dei veicoli alimentati con corrente elettrica, tutto lascia immaginare che i carburanti tradizionali verranno gradualmente abbandonati, e ciò ovviamente non potrebbe che avere dei risvolti positivi nei confronti dell’ambiente. Ad oggi, le moto elettriche sono sicuramente indietro rispetto alle 4 ruote: mentre sono ormai disponibili sul mercato diverse automobili alimentate con corrente elettrica, per le moto non si può dir lo stesso.

In tal senso gli esempi sono davvero pochi, proprio per questo suscita non poco interesse e curiosità il fatto che la casa produttrice Husqvarna abbia recentemente presentato la sua prima moto elettrica, ovvero EE 5.

EE 5: la prima moto elettrica Husqvarna dedicata ai giovanissimi

EE 5 è la prima moto elettrica del brand svedese ed è un veicolo dedicato a ragazzini, tuttavia il suo lancio, che dovrebbe divenire ufficiale nel 2020, può assolutamente essere inteso come un intento da parte della casa produttrice di perseguire questa strada; non ci sarebbe da stupirsi, dunque, se tra qualche anno questo marchio ufficializzerà la nascita di modelli “senior” completamente elettrici.

Le caratteristiche tecniche di questa modo non sono di primo livello, alla luce della sua natura, ma meritano comunque di essere approfondite.

Anzitutto, è interessante sottolineare che Husqvarna EE 5 vanta un motore da 5 kW di picco, con 13,8 Nm di coppia; il suo pacco batterie è invece di 907 Wh ed è inoltre possibile scegliere tra 6 diverse opzioni di guida.

Meritano la dovuta attenzione anche altri optional tecnici, decisamente soddisfacenti, come ad esempio delle sospensioni WP, freni idraulici, telaio a traliccio centrale con doppia culla e altro ancora.

Autonomia e tempi di ricarica

Quando si parla di veicoli elettrici è un dato sempre molto interessante quello relativo all’autonomia, scopriamo dunque quali sono le peculiarità di questa moto dedicata ai giovanissimi.

Come si può ben immaginare, l’autonomia del modello è subordinata allo stile di guida: per Husqvarna EE 5 si spazia da un’autonomia minima di 25 minuti, la quale si configura laddove si pratichi una guida piuttosto “estrema”, fino ad un massimo di 2 ore, un lasso di tempo più che soddisfacente per divertirsi senza doversi oltremodo preoccupare della ricarica.

Quanto ai tempi di ricarica, una ricarica completa può essere effettuata in 70 minuti; un piccolo limite di questo modello corrisponderebbe, a detta di alcuni, al fatto che la batteria sia difficilmente sostituibile.

Husqvarna EE 5 non è un modello economico, soprattutto se si considera che, come detto, si tratta di una moto dedicata ai più piccoli: secondo indiscrezioni, infatti, il suo prezzo di listino inclusivo della batteria dovrebbe ammontare a circa 5.000 euro.

Anche le moto diverranno elettriche?

Al di là di questo, ad ogni modo, ciò che è interessante è che anche Husqvarna, dopo altri brand iconici nel mondo delle due ruote, sta cercando di intraprendere la strada dell’alimentazione elettrica.

Anche questo, dunque, può essere un segnale del fatto che tra qualche anno anche le moto elettriche potrebbero divenire una solida realtà e potrebbero offrire delle performance interessanti, magari ottimizzate dall’utilizzo di accessori tecnici di qualità quali quelli acquistabili su ominaracing.net.

© RIPRODUZIONE RISERVATA