Motorzone: Le 10 auto più belle del 2017

Salve a tutti amici appassionati delle quattroruote, e benvenuti all’ultimo appuntamento di Motorzone di questo 2017!
Oggi ho preparato per voi una lista delle dieci auto che più mi hanno colpito in questo anno che giugne ormai al termine. Curiosi di scoprire quali sono? Bene allora, buona lettura!

Al decimo posto troviamo la nuovissima ed inglesissima Aston Martin Vantage, di cui ne ho largamente parlato in un vecchio appuntamento della rubrica. Non sono un gran amante delle Aston, in tutta sincerità preferisco da sempre le McLaren, ma questa Aston ha saputo catturarmi, però non mi ha convinto fino in fondo. Tanto di cappello però per i suoi 510CV di potenza, scaturiti dal potentissimo motore AMG V8 twin-turbo 4.0 litri! Intelligente anche il radicale cambiamento estetico, quello vecchio iniziava un pò a stancare.

Al nono posto troviamo la Mini Countryman, una delle auto che ho “consigliato” come regalo di natale nel precedente appuntamento della rubrica. Come già detto, quest’auto è solida e robusta, sinonimo di affidabilità e sicurezza, in grado di contrastare anche una vecchia Fiat Panda! Insomma, cosa desiderare di meglio per passare un weekend in montagna, diverso dagli altri costretti a rimanere in città perchè posseggono una noiosa Smart?!


All’ottavo posto troviamo la giapponesissima Honda Civic Type R, più bella e scattante della monoposto di Formula1, la nuova Civic è bella sia alla vista con le sue linee futuristiche e quel fantastico alettone posteriore, e fa tremare quando rilascia tutti i suoi 320 CV di potenza. Questa è di certo la Civic più potente di sempre!


Al settimo posto invece, troviamo la sensazionale Kia Stinger GT. Coi suoi 4,8 metri di lunghezza è la Kia più veloce di tutte, presentata a Milano qualche mese fa è la prova che i coreani ci sanno fare anche con le auto, oltre che coi telefoni! Molto simile esteticamente alle berlina europee, come una Giulia oppure una BMW M4. A noi piace, e finisce direttamente in settima posizione!


La sesta casella è invece occupata da un’altra inglese, la famigerata e regina del Nurbugring Jaguar XE Project 8. Il Jaguaro britannico ha saputo battere di ben 10 secondi l’italiana e già amatissima Alfa Romeo Giulia QV. Battendo questo record, la Jaguar XE ha guadagnato il titolo di berlina più veloce ed estrema al
mondo, per aver fatto fermare il cronometro a ben 7 minuti, 21 secondi e 23 centesimi!

A metà classifica troviamo la neonata della Casa del Biscione: l’Alfa Romeo Stelvio QV. Come la Jaguar, anche lei ha battuto un record al Nurbugring, proclamandosi il SUV più veloce di sempre, grazie al suo giro pari a 7 minuti, 51 secondi e 7 decimi. Stelvio non è solo pura velocità, ma è anche un mix perfetto tra bellezza, grinta ed eleganza!


Al quarto posto troviamo, stranamente, la nuova Ferrari 812 Super Fast. Super Fast non è di certo un nome messo lì tanto per, ma rispecchia interamente le capacità della neonata di Maranello. La nuovissima Ferrari grazie al suo V12 da 799 cavalli allunga addirittura fino a 8900 giri, togliendo letteralmente il fiato a guidatore e passeggero, è la Ferrari di serie più veloce di sempre. Però perchè sotto il podio? Perchè ormai le Ferrari si somigliano un pò tutte, ed inizialmente faticavo a distinguerla tra la F12-DTF o la GTC4 Lusso.

Al gradino più basso del podio, troviamo il nuovo SUV della casa del Toro, la Lamborghini Urus. Il SUV di “top gamma” di certo non ha rivali. Monta un V8 di 4.0 litri a benzina erogante 650 CV a 6.000 giri, con il valore di coppia massima pari a 850 Nm. Grintosa come tutte le sorelle Lamborghini, votata sì alla guida sportiva ma sa essere anche molto versatile!


A conquistare l’argento ed il secondo posto, è la sfrontatissima Porsche 911 GT2RS, la Porsche più potente di tutte, già trattata su Motorzone. Presentata al Goodwood Festival of Speed, la nuova GT2RS sovrasta letteralmente la cugina GT3RS, sbaragliando la concorrenza, facendo invidia anche alla più bella delle Ferrari. La sua carta d’identità dice che è spinta da un motore boxer biturbo a 6 cilindri di 3.8 litri di cilindrata, 700 CV e 750 Nm di coppia motrice. Un vero mostro su quattroruote, non c’è che dire!


A conquistare l’oro è lei: la McLaren 720S per me la sorpresa assoluta di questo 2017. L’ho amata fin da subito, mi ha rapito fin da subito! Ha quel fascino inglese che riesce a catturare l’attenzione di tutti senza però esagerare. Linee dinamiche ed eleganti, un motore da far tremare i muri grazie al suo 4.0 V8 biturbo che sprigiona appunto 720 CV e proietta la coupé inglese a 100 km/h da fermo in appena 2,9 secondi. Questa signori miei, è la supercar del futuro e spero che un domani siano tutte così!

Questa amici miei, era la mia personalissima Top 10 delle auto che mi hanno particolarmente colpito durante l’anno trascorso. Spero che vi sia piaciuta e vi siate divertiti nel leggerla!
Questo era l’ultimo appuntamento del 2017 di Motorzone, ma torneremo come sempre nel 2018 sempre di giovedì alle ore 19:00! Io vi auguro buone feste e ricordate sempre di non guidare se alzate il gomito. Ciao!

Raffaello Caruso

HOME MOTORZONE

© RIPRODUZIONE RISERVATA